Impegni

Sessanta addetti del Gruppo Allianz raccolgono rifiuti nel parco del Gratosoglio

Allianz Partners e Euler Hermes in prima linea in occasione del World Cleanup Day, in collaborazione con Legambiente e AzzeroCO2. Raccolti oltre 14 quintali di rifiuti e materiali di scarto abbandonati, che sono stati consegnati alla municipalizzata per il successivo smaltimento

03 Ott 2021

In vista dei World Cleanup Day, evento che ha avuto luogo a metà settembre, Allianz Partners Italia e Euler Hermes Italia (Gruppo Allianz) hanno messo in campo un gruppo di 60 volontari, formato da dipendenti delle due società, per dedicare 4 ore di volontariato aziendale alla pulizia del parco del quartiere milanese del Gratosoglio. L’attività, svolta con il supporto organizzativo e formativo di Legambiente e AzzeroCO2 presso il parco del quartiere, ha consentito di raccogliere oltre 14 quintali di rifiuti e materiali di scarto abbandonati, che sono stati consegnati alla municipalizzata per il successivo smaltimento. Tra i rifiuti recuperati bici, carrelli della spesa, tubi, ferro, materassi, elettrodomestici, bottiglie di plastica e mozziconi di sigarette. I rifiuti, raccolti in maniera differenziata, sono poi stati pesati in modo da poter quantificare concretamente il valore dell’impegno di tutti i partecipanti.

Creare ricchezza è preservare l’ambiente

“Siamo orgogliosi di essere stati protagonisti, insieme agli amici di Euler Hermes, di questa iniziativa, parte di un grande movimento globale come il World Cleanup Day. Credo che il nostro messaggio sia chiaro: per dare un contributo alla salvaguardia del Pianeta dobbiamo essere disposti ad agire in prima persona” ha dichiarato Paola Corna Pellegrini, Amministratore Delegato di Allianz Partners.

WHITEPAPER
IT e HSE: costruire una strategia di gestione, monitoraggio e controllo predittivo. Come?
Big Data
Software

“Un’azienda moderna per definirsi tale non può prescindere dal contesto in cui opera. Creare ricchezza e benessere, anche nel senso più ampio del termine, significa preservare e mantenere in equilibrio l’ambiente circostante. Essere parte, nelle vesti di azienda, di progetti insieme alla cittadinanza, come la pulizia di un territorio degradato, è per noi tutti motivo di grande orgoglio, e lo è ancor di più stando al fianco di Allianz Partners e di Enti del terzo settore come Legambiente e AzzeroCO2. Di fronte ai grandi temi economici legati alla transizione ecologica, siamo tutti chiamati a realizzare dei piccoli gesti per aiutare il nostro Paese”, sottolinea Luca Burrafato Responsabile Paesi Mediterranei, Medio Oriente e Africa per Euler Hermes.

Cresciuto fino a diventare la più grande azione civica di pulizia al mondo – anche attraverso il contributo del volontariato aziendale e la sensibilità delle imprese alla sostenibilità ambientale – il World Cleanup Day ha visto svolgersi iniziative in quasi tutte le città capoluogo italiane, con il patrocinio del Ministero della Transizione ecologica e del Programma All4Climate – Italy 2021.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5