FINANZA SOSTENIBILE

Nordea Asset Management lancia una nuova strategia per ridurre le emissioni reali di CO2

Il leader globale negli investimenti sostenibili e responsabili arricchisce il suo pacchetto di soluzioni focalizzate sul clima con il nuovo Nordea 1 Global Climate Engagement Fund

29 Apr 2022

Nordea Asset Management (NAM) arricchisce il suo pacchetto di soluzioni focalizzate sul clima con il lancio del Nordea 1 – Global Climate Engagement Fund.

Leader globale nel segmento ESG, la società da tempo sostiene gli investimenti in ambito clima e ambiente a partire dal lancio nel 2008 del ormai noto Nordea 1 – Global Climate and Environment Fund – il maggiore fondo articolo 9 in Europa.

Nordea 1 – Global Climate Engagement Fund sarà gestito da Alexandra Christiansen e Robert Madsen, membri del “Sustainable Thematic Team” di Nordea, guidato da Thomas Sørensen e Henning Padberg, gestori di Nordea 1 – Global Climate and Environment Fund. Questo team è a sua volta parte della boutique “Fundamental Equity” di NAM, che conta 27 gestori di portafoglio e analisti.

Il nuovo fondo sarà ulteriormente supportato dal “Responsible Investment Team” di NAM, composto da 25 professionisti, tra cui specialisti dedicati all’analisi dell’impatto e alle attività di engagement.

Target: aziende all’inizio del percorso di transizione green

Il fondo farà leva sull’esperienza, sull’approccio di investimento e sul quadro di gestione del rischio della Global Climate and Environment Strategy di NAM ma, anziché focalizzarsi sulle aziende leader in soluzioni climatiche, avrà come target le aziende che si trovano all’inizio di un percorso di transizione verso modelli di business sostenibili. Stimolando queste aziende ad allinearsi ai leader nella lotta al cambiamento climatico, questo approccio vuole liberare un potenziale sottovalutato contribuendo alla riduzione delle emissioni reali di anidride carbonica.

WHITEPAPER
Cosa fare per migliorare l’analisi dei contenuti abbassando i costi operativi?
Datacenter
Software

“Negli ultimi anni abbiamo assistito a una significativa fuga di capitali dalle aree del mercato meno green e potenzialmente a rischio nella transizione verso la neutralità climatica – afferma Alexandra Christiansen, Portfolio Manager del Nordea 1 – Global Climate Engagement Fund -. Riteniamo però che molte aziende caratterizzate ancora da un’alta intensità di carbonio possano diventare rilevanti nella futura green economy  o addirittura fondamentali per consentire la transizione energetica. Il nostro obiettivo è quello di generare alfa abbassando il rischio sui fondamentali di queste aziende attraverso attività di engagement dedicate al raggiungimento di obiettivi di decarbonizzazione, al rafforzamento delle strategie in atto e all’allocazione del capitale”.

“Valorizzando la pluriennale esperienza di NAM nella gestione di strategie focalizzate sul clima, abbiamo le competenze necessarie per sostenere le aziende lungo il loro percorso di transizione green – aggiunge Thomas Sørensen, Head of Sustainable Thematic team e Portfolio Manager del Nordea 1 – Global Climate and Environment Fund -. Collaborando con le aziende e promuovendo azioni progressive nel tempo, crediamo che gli investitori possano contribuire a ridurre significativamente le emissioni reali, generando anche un alfa significativo.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

N
Nam

Approfondimenti

F
finanza sostenibile
I
Investimenti ESG

Articolo 1 di 5