impegni

ABB Italia rinnova la challenge AWorld per la sostenibilità: più di 53mila attività a tutela dell’ambiente



Indirizzo copiato

ABB Italia ha coinvolto nuovamente i dipendenti nella challenge sull’App AWorld “Meno e meglio: insieme per un futuro più sostenibile”, per rafforzare la consapevolezza sulla sostenibilità e i comportamenti rispettosi dell’ambiente. Le persone di ABB hanno quasi raddoppiato i risultati prefissati e aderito alla raccolta di rifiuti dal mare di Ogyre

Pubblicato il 23 apr 2024



Shutterstock_2246742151 (1)

In concomitanza con la Giornata Mondiale della Terra, ABB Italia – azienda tech nell’elettrificazione e nell’automazione, che contribuisce a costruire un futuro
più sostenibile ed efficiente nella gestione delle risorse – ha rinnovato la collaborazione con AWorld per dare seguito alla sfida “Meno e meglio: insieme per un futuro più sostenibile”, a seguito del successo della prima edizione. L’impulso dietro l’iniziativa, promossa da AWorld, l’applicazione che supporta la campagna ACT NOW delle Nazioni Unite, è quello di sensibilizzare sulla importanza di piccoli gesti quotidiani per generare benefici significativi per l’ambiente e le future generazioni.

Tra il 24 gennaio e il 4 aprile 2024 le persone di ABB si sono riunite nella community “Gente di ABB & Co.” per partecipare alla sfida. L’obiettivo era completare almeno 30.000 attività sostenibili, tra azioni pratiche quotidiane e contenuti formativi. Il Team di ABB ha raggiunto l’obiettivo prefissato già nel primo mese, ottenendo un risultato finale di 53.918 attività, che corrisponde al 180% del target iniziale.

Sfide e reward sull’App di AWorld per una quotidianità più sostenibile

AWorld è una startup e società benefit che ha dato vita alla mobile app proprietaria omonima, che richiama i principi e gli obiettivi dell’Agenda 2030 ed è stata adottata dalle Nazioni Unite come app ufficiale del programma ACT NOW. Individui, aziende e organizzazioni sono guidati verso uno stile di vita sostenibile, mediante logiche di gamification, community e misurazione d’impatto.

L’algoritmo di AWorld suggerisce all’utente 34 stili di vita sostenibili ricompensandolo, quando e se meritevole, con dei punti che mostreranno a ciascuno il reale contribuito in termini di CO2 e acqua risparmiate e di rifiuti correttamente conferiti. AWorld prevede inoltre percorsi didascalici per comprendere il peso specifico degli SDGs nel vissuto quotidiano di ognuno.

Azione e formazione, l’impegno sostenibile delle persone di ABB

Sulle 53.918 attività registrate dalla Community “Gente di ABB & Co.”, 47.695 sono state identificate come azioni pratiche sostenibili, vale a dire comportamenti quotidiani come spegnere il rubinetto dell’acqua mentre si lavano i denti o staccare la spina di un elettrodomestico una volta terminato l’uso; 6.223 rappresentano invece il numero di episodi formativi completati sulle varie aree della sostenibilità ambientale e sociale.

L’adozione di queste azioni autodichiarate ha portato a risparmi significativi: 389,5 tonnellate di CO2, equivalenti alle emissioni evitate in media da 77 turbine eoliche in un anno; 4,5 milioni di litri di acqua, pari all’acqua contenuta in 15 Fontane di Trevi; e infine, 23.400 KWh di energia elettrica, ovvero l’energia necessaria per caricare più di un milione di smartphone.

L’adesione alla raccolta di rifiuti dal mare di Ogyre

Per celebrare questi risultati, ABB ha stretto una partnership con Ogyre, una organizzazione che si impegna nella salvaguardia dei mari e degli oceani e opera in Brasile, Indonesia e Italia. Grazie al lavoro svolto da alcune flotte di pescatori delle spedizioni internazionali di Fishing for Litter, è stato raccolto un quintale di rifiuti dal mare a nome di ABB, equivalente al peso di 10.000 bottiglie di plastica.

Sostenibilità ambientale, un valore per le persone di ABB

La sostenibilità rimane una priorità per ABB. In linea con l’Agenda di Sostenibilità 2030, l’obiettivo principale del Gruppo è contribuire alla costruzione di una società più responsabile, inclusiva e sostenibile, con un focus sulla riduzione delle emissioni, la conservazione delle risorse, l’adozione dell’economia circolare e il progresso sociale.

“Siamo molto orgogliosi del successo di questa seconda edizione della challenge intrapresa insieme ad AWorld, che mostra come quello della sostenibilità ambientale sia un valore vissuto non solo a livello aziendale ma individualmente da parte delle persone di ABB”, ha commentato Eliana Baruffi, Country Communications Manager di ABB Italia. “Siamo tutti chiamati a fare la nostra parte e, attraverso la app AWorld, la community di ABB Italia è stata ispirata a trarre consapevolezza del proprio impatto individuale sull’ambiente, educandosi a uno stile di vita che ha un effetto immediato e misurabile sull’ambiente.”

Articoli correlati

Articolo 1 di 5