Partnership

Sostenibilità e value chain: Deloitte Climate & Sustainability fa squadra con Open-es



Indirizzo copiato

La società Benefit di Deloitte Italia aderisce all’alleanza di sistema promossa da Eni per supportare gruppi industriali, istituti finanziari e PMI a riorientare i modelli di business verso la transizione climatica ed energetica

Pubblicato il 17 giu 2024



shutterstock_2220349109 (1)

La collaborazione tra industria, finanza, associazioni ed istituzioni gioca un ruolo fondamentale nell’indirizzare le azioni volte alla mitigazione delle emissioni e all’efficientamento delle risorse energetiche e ambientali lungo la catena del valore, ed è resa sempre più necessaria dall’evoluzione del quadro normativo e regolamentare europeo. Sulla base della consapevolezza che gli obiettivi sfidanti della sostenibilità sono raggiungibili solo adottando un approccio pragmatico e allargato di filiera, Deloitte Climate & Sustainability aderisce a Open-es, l’iniziativa promossa da Eni che mira a creare un ecosistema virtuoso in grado di unire il mondo industriale, finanziario e istituzionale grazie a una piattaforma digitale aperta che supporta trasparenza, condivisione di informazioni e best practice diffuse per misurare e valorizzare le performance di sostenibilità in tutti gli aspetti ESG.

Favorire lo sviluppo di processi collaborativi per una transizione collettiva

La società Benefit di Deloitte Italia è interamente dedicata a fornire alle aziende soluzioni e servizi end-to-end e science-based per la transizione sostenibile, che si fondano sull’innovazione metodologica, sulle competenze del network globale e sulle collaborazioni con il sistema del mondo accademico a livello internazionale.

Con questa adesione, entra nella community di Open-es che già comprende oltre 20 mila imprese, più di 100 Paesi e 65 settori industriali. Nello specifico, come partner dell’alleanza, Deloitte Climate & Sustainability si impegna a condurre una serie di attività formative in materia di sostenibilità per la crescita degli ESG manager lungo le filiere e a promuovere cultura e conoscenza con particolare riferimento alle novità introdotte dalla Corporate Sustainability Due Diligence Directive (CSDDD).

Da Deloitte competenze e conoscenze per accelerare lo sviluppo sostenibile

Sviluppo sostenibile significa un percorso in evoluzione continua, che riguarda le imprese di qualsiasi dimensione e di qualsiasi settore industriale – ha spiegato Franco Amelio, Amministratore Delegato di Deloitte Climate & Sustainability – Mettere insieme competenze e conoscenze può accelerare questo cammino virtuoso, al fine di adeguare strategie e processi produttivi per migliorare le performance di sostenibilità lungo la catena del valore. Da parte di Deloitte l’adesione alla piattaforma Open-es riflette la volontà di supportare l’intero mondo imprenditoriale, chiamato a riorientare i modelli di business verso la transizione climatica ed energetica in una fase storica in cui è sempre di più spiccata la consapevolezza sulla rilevanza del cambiamento climatico per il nostro futuro”.

Open-es, un’alleanza aperta a tutti per misurare e migliorare le performance ESG

“Open-es rappresenta un grande e comune abilitatore per semplificare il processo di misurazione e miglioramento delle imprese sulle dimensioni ESG, un’alleanza aperta a tutti per unire le forze riducendo il carico burocratico per focalizzare le energie sui processi di trasformazione delle aziende per la loro competitività e sviluppo. La collaborazione con Deloitte va esattamente in questa direzione per trovare risposte concrete a sfide che accomunano grandi gruppi industriali, istituti finanziari e PMI lungo le catene del valore” ha commentato Stefano Fasani, Program Manager di Open-es”.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5