ICT

SAP punta su soluzioni per la sostenibilità del retail

L’obiettivo delle piattaforme proposte dal vendor ICT è quello di consentire ai retailer di integrare pratiche commerciali sostenibili, garantendo la necessaria dinamicità al settore della vendita al dettaglio.

03 Feb 2022

Il mondo Retail, che costituisce uno dei più importanti settori di attività economica, ha le potenzialità per una svolta sostenibile e attenta a tematiche quali quella del cambiamento climatico. Una svolta che può essere abilitata dalle nuove tecnologie digitali: secondo una recente ricerca di IDC, le organizzazioni retail indicano che, rispetto ai rischi politici, sociali ed economici, il cambiamento degli obiettivi e delle normative ambientali avrà il maggiore impatto sulla loro trasformazione digitale e sui piani di investimenti in tecnologia nei prossimi due anni. Inoltre, l’80% (Asia Pacifico), il 59% (Stati Uniti) e il 64% (EMEA) delle organizzazioni retail concordano sul fatto che la strategia di tecnologia digitale costituisca un importante strumento per sostenere gli ampi sforzi di sostenibilità delle loro organizzazioni.

In questo senso, per aiutare le imprese del settore Retail a trasformarsi digitalmente e a rendere il proprio business più sostenibile, SAP ha annunciato una serie di nuove soluzioni.

SAP Intelligent Returns Management punta a ottimizzare il processo di reso per la vendita al dettaglio. La soluzione utilizza le decisioni di instradamento e smaltimento guidate dall’intelligenza artificiale per indirizzare i prodotti dalle mani dei clienti alle fasi finali di smaltimento, massimizzando l’esperienza del cliente e i margini dell’azienda, riducendo al contempo gli sprechi.

L’applicazione SAP Assortment Planning, recentemente aggiornata, offre funzionalità avanzate per la gestione degli ordini. La soluzione utilizza customer data science, nuove strategie di assortimento, regole di business e intelligenza artificiale per pianificare approvvigionamenti specifici e attenti allo spazio con un’esperienza utente progettata per soddisfare le esigenze dei category manager. Alla base c’è l’idea che gli assortimenti precisi e incentrati sulla domanda del cliente possano anche supportare una catena di approvvigionamento più sostenibile.

Di particolare rilevanza nella strategia del colosso ICT per il retail green, è il programma SAP.iO Foundries, che comprende una rete di startup che sviluppano soluzioni integrate con tecnologia SAP. Tra queste c’è Algramo, una piattaforma circolare che invita i clienti ad acquistare in modo più conveniente, sostenibile e senza sprechi, e connette persone, marchi e rivenditori in modo coinvolgente per cambiare le abitudini di consumo. Everledger utilizza blockchain e Internet of Things per creare maggiore trasparenza nelle catene di approvvigionamento e offrire ai clienti informazioni chiare su qualità, origine, impronta di sostenibilità e standard di conformità.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5