Ricerche

Consulenza per ESG e sostenibilità in grande crescita: verso i 16 MLD $ entro il 2027

La spinta verso una rendicontazione sempre più rigorosa, la definizione di nuove normative e la crescita di un mercato finale e finanziario sempre più attento ai dati ESG e alla trasparenza contribuisce a una crescita nella domanda di advisory che la società di ricerca Verdantix stima in un CAGR del 17% tra il 2022 e il 2027. E per i servizi di corporate reporting and disclosure le previsioni indicano un CAGR superiore al 20%

08 Feb 2022

Mauro Bellini

Direttore Responsabile ESG360.it e Direttore testate verticali Network Digital360

Sustainability transformation e roadmap ESG vogliono dire anche e soprattutto advisory. I servizi di consulenza destinati ad aiutare le imprese a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità e a “scalare” i rating ESG rappresentano un mercato in grande crescita, con un CAGR del 17% nel periodo tra il 2022 e il 2027 e destinato a superare i 16 miliardi di dollari.

Advisory ESG: 6,24 miliardi di dollari nel 2021

La società di ricerca britannica Verdantix ha analizzato le potenzialità di un settore che alla fine del 2021 era arrivato a generare qualcosa come 6,24 miliardi di dollari e che avverte da vicino gli stimoli che stanno arrivando da una normativa sempre più stringente e incalzante. Tutti i servizi di consulenza ESG e sustainability godranno di una crescita media a due digit nel periodo 2022 – 2027, ma per i servizi legati a corporate reporting and disclosure è previsto un CAGR più consistente pari al 21%. Dal punto di vista dei mercati la ricerca vede una crescita importante nella regione EMEA, nelNord America e nell’APAC.

WHITEPAPER
Spreco alimentare: i dati e il ruolo del Food Sustainability Index
Sviluppo Sostenibile

Le ragioni di questa accelerazione sono infatti da ricercare primariamente nelle normative che sono in arrivo e che rendono alcune scelte aziendali sempre più vincolanti, strettamente legate a fattori di compliance. Nello stesso tempo la ricerca mette in evidenza che sono in corso tante azioni che hanno lo scopo di incoraggiare una trasformazione energetica ed ecologica come i Piani di Ripresa e Resilienza PNRR in Europa, percorsi di sviluppo che portano benefici sia sul PIL sia su progettualità specifiche legate alla transizione ecologica. Inoltre, per molte imprese si avvertiranno sempre di più le pressioni esercitate dai consumatori che aumentano le loro preferenze verso brand e prodotti sostenibili e dal mondo della finanza che guarda con estrema attenzione alle logiche ESG.

Una connessione sempre più stretta tra normative, rendicontazione e consulenza ESG

Nell’ambito della ricerca di Verdantix “ESG and Sustainability Consulting: Market Size and Forecast 2021-2027” si coglie una connessione sempre più stretta tra il ruolo svolto da un framework normativo che si sta definendo e i cambiamenti di aziende che stanno portando la sostenibilità a livello di core business e che stanno esplorando e attuando nuovi modelli di business. Ecco che sulla spinta di consumatori e cittadini, finanza, normative, crescita del PIL, incentivi e ricerca di nuove forme di vantaggio competitivo, si consolida una trasformazione economica, industriale e sociale che ha sempre più bisogno di orientamento e advisory per tutti i cambiamenti strategici a livello di modello di business, di operations, di trasformazione nelle supply chain.

ESG consultancy: nei prossimi 5 anni servono competenze su prodotti, processi, rendicontazione e modelli di business

La ricerca sottolinea che nei prossimi cinque anni le aziende saranno nella condizione di porre al centro dei loro obiettivi le priorità dettate dalla sostenibilità e dall’ESG e dovranno disporre di nuove competenze e di una visione dello scenario competitivo e normativo in costante evoluzione in particolare per quanto riguarda i cambiamenti a livello di esigenze di rendicontazione.I servizi di consulenza secondo Verdantix si collocheranno primariamente nell’innovazione di prodotto e di processo, nella trasformazione delle catene di approvvigionamento, nelle soluzioni per fornire dati e informazioni in modo trasparente su tutti gli attori delle supply chain.

Immagine fornita da Shutterstock

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Mauro Bellini
Direttore Responsabile ESG360.it e Direttore testate verticali Network Digital360

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Industry4Business, BigData4Innovation, RiskManagement360, Energyup.Tech e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale.

Seguimi su

Articolo 1 di 5