Sostenibilità e finanza

Ant Group “in viaggio” verso la carbon neutrality con l’aiuto di Bnp Paribas

L’azienda ha reso noto di voler avanzare nel suo percorso per raggiungere il net zero entro il 2030. La banca verificherà il raggiungimento dei target con Carbon Matrix: se saranno soddisfatti, il tasso di interesse sull’SLL verrà abbassato, in caso contrario verrà aumentato. Nella roadmap anche l’adesione al Low Carbon Patent Pledge e la messa a disposizione gratuita di alcuni brevetti di green computing per i low carbon innovators in tutto il mondo

18 Mag 2022

Il fornitore globale di tecnologia Ant Group ha firmato un accordo di partnership con la banca BNP Paribas, tra i protagonisti mondiali della finanza sostenibile, per attivare una linea di credito bilaterale legata alla sostenibilità che supporterà la società nell’attuazione della sua strategia ESG e della roadmap per la neutralità del carbonio.

Secondo l’accordo, BNP Paribas offrirà linee di credito revolving ad Ant Group dotate di un “meccanismo di adeguamento del tasso di interesse a due vie” legato a una serie di SPT (Sustainability Performance Targets) della Società. Ad esempio, gli SPT stabiliscono che Ant Group aderirà agli impegni di sviluppo verde e sostenibile, compresi quelli sul raggiungimento della neutralità del carbonio, sull’utilizzo di energie rinnovabili e sulla donazione di una certa percentuale dei ricavi annuali della società a progetti di conservazione della biodiversità e protezione ambientale.

Ogni anno, la Banca verificherà questi SPT utilizzando Carbon Matrix, il prodotto SaaS (software-as-a-Service) per la gestione del carbonio aziendale di AntChain. Carbon Matrix si basa sulla tecnologia blockchain che garantisce che il processo di verifica sia trasparente e a prova di manomissione. Se gli SPT sono soddisfatti, il tasso di interesse sull’SLL verrà abbassato, in caso contrario, il tasso di interesse verrà aumentato. L’accordo è progettato per incentivare le aziende ad attuare attivamente i loro impegni sostenibili.

Finanza cruciale nella marcia verso gli obiettivi ESG

“Il settore dei servizi finanziari ha un ruolo importante da svolgere nel guidare l’economia reale verso gli obiettivi ESG e ‘dual carbon’ della Cina –  commenta CG Lai, ceo di BNP Paribas China -. La sostenibilità è profondamente radicata in tutti gli aspetti di BNP Paribas, dal nostro strategia a lungo termine per le operazioni quotidiane, e Ant Group è un accanito sostenitore dello sviluppo ESG a livello globale. La nostra visione simile per un futuro sostenibile ha gettato le basi per più risultati e innovazioni congiunti nella finanza sostenibile in futuro”.

WHITEPAPER
Energy e Blockchain: quali opportunità?
Blockchain
Utility/Energy

“Siamo lieti di completare il primo prestito legato alla sostenibilità nel settore tecnologico cinese con Ant Group – aggiunge Zhang Fang, Head of Corporate Coverage China, BNP Paribas China -. Questa transazione di successo segna lo sforzo congiunto di un’impresa innovativa cinese e una banca internazionale, che lavora insieme per un futuro più verde e più pulito in Cina. Continueremo a sfruttare l’intera gamma di soluzioni di finanza sostenibile per supportare le imprese cinesi eccezionali nel loro viaggio verso la sostenibilità al fine di migliorare la loro competitività a lungo termine”.

Raggiunta la neutralità negli Scope 1 e 2

La partnership di BNP Paribas con Ant Group è arrivata dopo che la società ad aprile ha annunciato di aver raggiunto la neutralità di carbonio nelle proprie operazioni dal 2021 ed è a buon punto per raggiungere lo zero netto in tutte le emissioni di carbonio lungo la catena del valore della società entro il 2030.

Il 21 aprile, Ant Group ha aderito al Low Carbon Patent Pledge e ha reso gratuiti i suoi brevetti di green computing per gli innovatori a basse emissioni di carbonio in tutto il mondo. All’inizio dell’anno, un certo numero di istituzioni finanziarie cinesi e estere sono state in contatto con la società per discutere di collaborazioni di finanziamento ecologico.

Nel 2021, BNP Paribas faceva parte di 48 obbligazioni legate alla sostenibilità e 215 prestiti legati alla sostenibilità in tutto il mondo, collaborando con marchi tra cui Carrefour, Chanel e Treasury Wine Estates. Anche nel 2021, la Banca è stata una delle banche joint-lead dei pionieri green e social bond multi-tranche del Cile.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5