Climate action

World Cleanup Day 2022: a Genova raccolti oltre 31 kg di rifiuti dal fiume Sturla

Un gruppo di circa 40 dipendenti di Allianz Partners Italia, Allianz Trade in Italia e Allianz Global Investors è sceso in campo venerdì 16 settembre dedicandosi alla pulizia del litorale di Genova, presso la foce del fiume Sturla. Tra i rifiuti recuperati oltre 7 kg di vetro, 22 kg di indifferenziato e 1,30 kg di mozziconi di sigarette

20 Set 2022

L’impegno di un asset manager a favore della sostenibilità passa anche attraverso iniziative di collaborazione in grado di generare un impatto positivo su società, comunità e ambiente. Ebbene, oltre 31 kg di rifiuti e materiali di scarto abbandonati sono stati raccolti sul litorale di Genova, esattamente presso la foce del fiume Sturla. E’ successo venerdì 16 settembre, in vista della quinta edizione del World Cleanup Day 2022, quando un gruppo composto da circa 40 dipendenti delle business unit italiane di Allianz PartnersAllianz Trade Allianz Global Investors è sceso in campo e ha consegnato alla municipalizzata oltre 7 kg di vetro, 22 kg di indifferenziato e 1,30 kg di mozziconi di sigarette per il successivo smaltimento.

L’attività si è svolta con il supporto organizzativo e formativo di Legambiente e AzzeroCO2, in occasione del World Cleanup Day 2022, celebrato il 17 settembre: la più grande azione civica di pulizia al mondo organizzata in oltre 190 Paesi. Dall’Argentina all’Australia, passando per l’Italia, dove l’iniziativa è stata coordinata dall’associazione ambientale “Let’s do It! Italy” che si è posta come obiettivo quello di sensibilizzare e combattere il problema globale dell’inquinamento da rifiuti solidi abbandonati o smaltiti illegalmente. Di fronte ai grandi temi della sostenibilità legati ai cambiamenti climatici, al declino della biodiversità e alla pulizia del nostro pianeta, siamo tutti chiamati a realizzare dei piccoli gesti quotidiani per aiutare il nostro Paese.

Marco GioieniAmministratore Delegato Allianz Partners Italia, ha commentato: “Proteggere e prendersi cura delle persone è parte integrante del nostro DNA, che ci porta ad avvertire, ora più che mai, l’urgenza di costruire un futuro sostenibile anche per il pianeta. Per questo abbiamo deciso, per il terzo anno consecutivo, di unirci a un’iniziativa, come quella del World Cleanup Day 2022 che, sommando gli sforzi di tanti volontari in tutto il mondo, diventa un evento unico, di portata globale. Siamo orgogliosi di averlo fatto insieme ai nostri colleghi che, impegnandosi in prima persona, hanno dimostrato quanto i valori della sostenibilità siano condivisi e radicati tra noi, così come lo sono all’interno del Gruppo Allianz”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5