Mobilità Consapevole

Vincere la sfida della mobilità sostenibile: si può partendo dalla scuola

Al via l’iniziativa digitale promossa da Nilox, società del gruppo Esprinet che ha scelto BricksLab, piattaforma online di contenuti educativi creata da MR Digital, per offrire agli studenti della scuola secondaria di secondo grado un corso formativo e un concorso per promuovere la cultura della sicurezza stradale e la consapevolezza dell’impatto ambientale della mobilità

17 Gen 2022

Secondo l’Agenzia Europea dell’Ambiente, i trasporti consumano un terzo di tutta l’energia finale nell’Unione Europea e la maggior parte proviene dal petrolio. Sono, inoltre, responsabili di gran parte delle emissioni di gas a effetto serra e contribuiscono in larga misura ai cambiamenti climatici, oltre a costituire una fonte significativa di inquinamento atmosferico. Per questo è importante educare, tramite lo sviluppo di competenze e skill adeguati, ad una mobilità più sostenibile, per gestire le trasformazioni e ecologiche e industriali necessarie per frenare il climate change e tutelare l’ambiente. E’ in questa direzione che va la proposta di raccomandazione del Consiglio Ue sull’apprendimento per la sostenibilità ambientale.

Sulla stessa scia, Nilox – brand del gruppo Esprinet noto nel mercato della sport technology e tra i più conosciuti nella e-mobility – ha scelto BricksLab – piattaforma digitale di contenuti Education firmata MR Digital – per ospitare la prima edizione dell’iniziativa Idee e progetti per la mobilità sostenibile. Un progetto rivolto agli studenti della scuola secondaria di secondo grado per promuovere una conoscenza approfondita delle tematiche legate alla mobilità e ai suoi impatti sull’ambiente e introdurre le principali nozioni di sicurezza stradale. Ma non solo, perché l’iniziativa mira anche allo sviluppo di competenze trasversali, pensiero critico e intelligenza emotiva, affinché le singole risorse personali possano contribuire all’innovazione e al benessere dell’intera società.

“Il modo in cui ci spostiamo è destinato a cambiare profondamente nei prossimi anni e affinché questa evoluzione vada in una direzione più sostenibile per il pianeta, crediamo sia importante partire dalla scuola, dai cittadini che si sposteranno domani – spiega Giovanni Testa, COO di Esprinet – In MR Digital abbiamo trovato un partner che condivide con noi questa visione e ci permette, tramite BricksLab, di affiancare studenti e studentesse delle scuole superiori, che stanno cominciando a muoversi in modo sempre più autonomo dalla famiglia, offrendo loro spunti di riflessione, introducendo le fondamenta dell’educazione stradale e mettendo a disposizione una piattaforma in cui condividere i loro progetti per una società che si sposti in modo sempre più sostenibile”.

Le scuole che desiderano aderire all’iniziativa hanno tempo fino al prossimo 31 marzo 2022 per completare il percorso e sottoporre i propri progetti. Tutte le informazioni sono disponibili a QUESTO LINK.

Un corso formativo e un concorso a premi per imparare a muoversi responsabilmente

Il progetto si articola in due fasi: nella prima le classi che hanno aderito all’iniziativa seguiranno, grazie a BricksLab, un corso formativo articolato in sei moduli – la mobilità sostenibile; mobilità sostenibile: casi studio; la città ideale; la sicurezza stradale; sul monopattino in sicurezza: le regole da rispettare; muoversi sostenibile –, al termine del quale riceveranno l’attestato di “Specialista di mobilità sostenibile”.

WEBINAR
13 Ottobre 2022 - 12:00
PA digitale: qual è lo strumento chiave per accelerare l’innovazione?
Risorse Umane/Organizzazione
Pubblica Amministrazione

Nella seconda fase, alunni e alunne sono chiamati a organizzarsi in piccoli gruppi (2-5 partecipanti) per realizzare una scheda progettuale con lo scopo di condividere la cultura della sostenibilità ambientale, portando altri studenti e/o adulti, appartenenti a una comunità sempre più estesa (dagli amici alle famiglie, dal proprio quartiere fino alla propria città o regione), alla consapevolezza di essere cittadini responsabili dell’ambiente in cui abitano e alla conoscenza dei principi e delle norme che regolano la mobilità sostenibile.

I 10 gruppi che presenteranno i progetti migliori riceveranno una licenza annuale BricksLab per tutta la classe. In più, ai primi tre verrà donato un monopattino elettrico, che potrà essere utilizzato da tutta la scuola proprio per promuovere la riflessione sull’importanza della condivisione dei mezzi di trasporto come comportamento attivo per ridurre l’impatto ambientale dei nostri spostamenti.

“La mobilità sostenibile è una delle sfide più urgenti che dobbiamo affrontare per assicurare il futuro del nostro pianeta: per vincerla, è necessario un cambiamento di paradigma che coinvolga più soggetti, istituzionali e di mercato, dalle amministrazioni ai produttori di veicoli fino ai singoli cittadini – dichiara Andrea Russo, Amministratore Delegato di MR Digital – In MR Digital siamo convinti che la scuola possa svolgere un ruolo importante nell’educare ragazzi e ragazze ad adottare comportamenti consapevoli e siamo contenti che Nilox abbia scelto BricksLab per realizzare il proprio progetto, andando ad arricchire la nostra raccolta di contenuti dedicati all’educazione civica”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5