Digital for ESG

Reti spinge sui Green Data per il digitale sostenibile

La partecipazione di Reti al CDO – Chief Data Officer Day di IKN Italy dimostra il suo impegno nel coniugare digitale e sostenibilità, creando una visione integrata e responsabile per l’IT Consulting e promuovendo l’adozione di soluzioni innovative volte a un futuro che attenzioni i temi ESG

Pubblicato il 15 Giu 2023

Reti, uno dei principali player italiani nel settore dell’IT Consulting specializzato nei servizi di System Integration e società Benefit quotata su Euronext Growth Milan, ha partecipato alla nuova edizione del CDO – Chief Data Officer Day, hub di incontro pronosso da IKN Italy con più di 40 Data Leader a confronto per una Data Driven Strategy value-based. L’evento, che si è tenuto recentemente presso il Centro Congressi NH Milanofiori, si è focalizzato sui casi d’uso per l’integrazione di HR Analytics, CRM e dati di processo verso il Web3, con particolare attenzione al tema dei Green Data e del digitale sostenibile.

Sfruttare tecnologie innovative per dati, architetture e processi sostenibili

Michele Lucioni, Direttore Sales & Delivery di Reti, è stato uno dei relatori della tavola rotonda intitolata “Green Data 2023-2027: da dove iniziare per un digitale sostenibile?”. Durante la sua presentazione, Lucioni ha approfondito il concetto del digitale come elemento guida verso la sostenibilità, evidenziando quali tecnologie innovative possono essere messe a servizio della condivisione di dati, processi e architetture sostenibili con il Web3.

WHITEPAPER
Industria 4.0, ecco come accedere ai fondi della Nuova Sabatini
PNRR
Protocolli IoT

Secondo Bruno Paneghini, Presidente e Amministratore Delegato di Reti S.p.A., sostenibilità e digitale sono due temi strettamente interconnessi, “due facce della stessa medaglia”. Le nuove tecnologie, infatti, offrono l’opportunità di rivisitare i processi e le infrastrutture rendendole più efficienti. Allo stesso tempo, queste innovazioni rispondono alla crescente esigenza di ridurre sprechi, consumi e impatto ambientale.

L’adozione di soluzioni digitali all’avanguardia, continua Paneghini, può attivare un circolo virtuoso favorevole alla sostenibilità, basato su dati di migliore qualità. I Green Data, in particolare, rappresentano un elemento chiave per affrontare le sfide future, ma richiedono un’ampia e integrata lettura dei processi e degli asset da parte delle aziende.

Su Italy4Sustainability interviste, dossier e servizi editoriali pensati per raccontare in modo dettagliato e preciso come imprese e organizzazioni stanno concretizzando i loro impegni in termini di raggiungimento di obiettivi di sostenibilità e di strategie di innovazione

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5