Eventi

La sostenibilità al centro dei progetti premiati ai Digital360 Awards 2021

L’obiettivo è stato quello di mostrare le molteplici opportunità che le soluzioni digitali offrono per ridurre sprechi e consumi e per aumentare l’inclusione anche delle persone con maggiori fragilità e difficoltà. Il premio speciale è stato assegnato alla “Smart Control Room” realizzata da Tim per migliorare la mobilità e la sicurezza della Città di Venezia

05 Ott 2021

L’attenzione alla sostenibilità è stata una degli elementi fondanti della sesta edizione dei Digital360 Awards, il contest organizzato dal Gruppo DIGITAL360 che premia i migliori progetti di innovazione digitale nelle aziende italiane, promuovendo la cultura della digitalizzazione nel nostro Paese. In occasione dell’evento finale, organizzato in collaborazione con il CIOSummIT, i 47 finalisti hanno presentato i loro progetti a una giuria di oltre 150 CIO provenienti dalle più importanti imprese italiane. I giurati hanno selezionato un vincitore per ogni categoria tecnologica, premiando le migliori soluzioni in grado di distinguersi per originalità delle idee, benefici concreti e replicabilità.

In particolare, il premio speciale Sostenibilità è stato assegnato alla Smart Control Room” realizzata da Tim: si tratta di un progetto nasce dall’esigenza di migliorare la mobilità e la sicurezza della Città di Venezia, attraverso lo sviluppo di un sistema integrato per il controllo e la gestione della mobilità acquea e della sicurezza stradale. TIM ha sviluppato quindi una piattaforma che rende disponibili un ampio numero di informazioni e funzionalità, come il numero di presenze in città, le provenienze dei pendolari o turisti, il monitoraggio del traffico e la previsione dei flussi futuri.

Sempre collegato ai temi della sostenibilità, c’è il progetto che ha vinto il premio nella categoria Internet of Things & Big Data Analytics, “Engineering Mobile Energy”: la società Engineering Ingegneria Informatica ha sviluppato un sistema di ricarica elettrico in assenza di connettività dati permanente, che capitalizza le infrastrutture e gli impianti esistenti uniformando al tempo stesso la customer experience. Il progetto ha permesso la transizione dal parco auto tradizionale (a combustione) verso un nuovo parco composto da vetture ibride o completamente elettriche. Nella categoria Soluzioni Infrastrutturali, invece, Schneider Electric è stata premiata grazie al “Micro data center” realizzato per un’azienda produttrice di contenitori in vetro. Questa soluzione ad hoc permette di garantire la continuità operativa in un contesto produttivo particolarmente delicato (forni ad alta temperatura, mantenuti a circa 1600°C per 365 giorni all’anno).

“I progetti premiati ai Digital360 Awards 2021 rappresentano casi concreti di successo in ambito di trasformazione digitale – dice Raffaello Balocco, CEO di DIGITAL360 -. Siamo molto orgogliosi di averli potuti valorizzare in un evento che ha coinvolto i diversi attori dell’innovazione: la giuria di oltre 150 CIO,  i top manager di importanti imprese, startup, vendor e tech company”. “Quest’anno poi, abbiamo voluto dare ampio spazio e rilevanza al ruolo dell’innovazione digitale a supporto della sostenibilità e della inclusività – dice Andrea Rangone, Presidente di DIGITAL360 -. Penso sia proprio questa la nuova sfida per CIO e aziende tecnologiche: far vedere concretamente le molteplici opportunità che le soluzioni digitali offrono per ridurre sprechi e consumi e per aumentare l’inclusione anche delle persone con maggiori fragilità e difficoltà. Questa è anche la sfida di DIGITAL360, da quando è diventata una società benefit“.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5