Best practise

Per Schneider Electric prestazioni al top in quattro rating di sostenibilità aziendale

La società, che annovera fra i suoi obiettivi la crescita sostenibile, vanta risultati ESG continuativi da oltre un decennio e chiude un nuovo anno di traguardi eccellenti. Il gruppo usa le valutazioni annuali degli indici CDP Climate Change, Dow Jones Sustainability World Index, EcoVadis e Vigeo Eiris per distribuire i dividendi, come parte dello schema premiale di lungo termine “Schneider Sustainability External & Relative Index”

17 Gen 2022

Redazione ESG360

Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione, ha comunicato di avere completato un altro anno di prestazioni eccellenti in ambito ESG (Environmental, Social and Governance), come dimostrato dalle valutazioni ottenute per il 2021 da esperti di sostenibilità aziendale riconosciuti e indipendenti. Schneider Electric usa i rating annuali di quattro indici esterni principali – CDP Climate Change, Dow Jones Sustainability World Index (DJSI), EcoVadis e Vigeo Eiris – per dare dividendi agli executive, al senior management, ai leader e a dipendenti di talento, determinandoli come parte dello schema premiale di lungo termine denominato Schneider Sustainability External & Relative Index (SSERI).

“Motivare le persone con obiettivi di sostenibilità basati su valutazione esterna è una necessità per ogni organizzazione che voglia seriamente realizzare un impatto positivo”  ha dichiarato Olivier Blum, Chief Strategy & Sustainability Officer. “Premiare le persone sulla base di prestazioni extra-finanziarie non è solo un incoraggiamento, è un impegno concreto per passare dalle parole ai fatti”.

Una leadership di lungo corso

I risultati 2021 di Schneider Electric nei seguenti rating ESG evidenziano la sua leadership di lungo corso nell’arena della sostenibilità.

Per l’undicesimo anno consecutivo nella  CDP’s Climate Change A list

  • Schneider Electric è tra le aziende della Climate Change A List: solo 200 realtà, scelte tra oltre 13.000 aziende valutate da CDP. E’ l’unica del suo settore a ottenere questo risultato da ben 11 anni consecutivi.
  • Schneider Electric è inserita nella lista per il suo impegno nel misurare e rendere pubblici i progressi fatti sugli impegni di riduzione delle emissioni di CO2.

Per l’undicesimo anno consecutivo in Dow Jones Sustainability World Index

  • Schneider Electric è inserita in questo indice di 322 aziende che si basa sulla valutazione S&P

Global’s Corporate Sustainability Assessment

  • Schneider Electric ha ottenuto un punteggio di 86/100, rispetto a una media per il suo settore di 28/100

Valutazione al top da EcoVadis

  • Schneider Electric rimane nella top 1% delle 85.000 aziende valutate
  • Il punteggio molto elevato (90/100) per il procurement sostenibile riconosce i suoi rilevanti sforzi per la decarbonizzazione della supply chain, come ad esempio l’iniziativa The Zero Carbon Project lanciata nel 2021

Prima nel suo settore nell’indice Vigeo Eiris

  • Schneider Electric è al primo posto per il settore Componenti e Apparecchiature Elettroniche in Europa
  • Con un punteggio di 71/100 – cinque punti in più rispetto al precedente – conferma l’inserimento negli indici Euronext Vigeo Eiris World 120, Europe 120, Eurozone 120 e France 20

“Ottenere valutazioni ESG eccellenti da CDP, Vigeo Eiris, EcoVadis e DJSI nello stesso anno è tanto difficile quanto rimanere in cima a queste liste per oltre un decennio” ha commentato Xavier Denoly, Senior Vice-President Sustainable Development. “Sono enormemente orgoglioso dei nostri team e del nostro lavoro, ed anche molto fiducioso nel fatto che otterremo i nostri obiettivi di sostenibiltià di lungo termine”.

WHITEPAPER
Mobility Manager: chi è, che cosa fa in azienda, le competenze e perché è diventato obbligatorio
Smart Mobility
Sviluppo Sostenibile

Sostenibilità come parte integrante delle strategie aziendali

Schneider Electric ha accelerato sui suoi sforzi di sostenibilità fin dall’inizio del 2021, nonostante la pandemia. Ha anche rafforzato il suo ramo di consulenza dedicato alla sostenibilità per aiutare più partner e clienti nella loro trasformazione sostenibile. Questa strategia di sostenibilità duale è ciò su cui si fondano le ambizioni di crescita recentemente condivise con gli investitori nel Capital Markets Day 2021 (SCARCA QUI IL REPORT COMPLETO) di Schneider Electric. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5