Incontri

Principi, strumenti e finanza ESG: Valore Impresa invita PMI e professionisti agli Stati Generali

L’appuntamento è per il prossimo 13 maggio a Milano presso il Teatro Gerolamo dalle 9.00 alle 13.30. “Ci occuperemo dell’evoluzione digitale dei Professionisti, degli effetti che la certificazione ESG avrà sul mondo dell’impresa e su quello professionale” spiega il Presidente della Fondazione Centro Studi Valore Impresa, Gianni Cicero

06 Mag 2022

Crisi d’impresa, tutele, strumenti e finanza. Destinazione: continuità e sostenibilità”. Sono questi i temi al centro degli Stati Generali delle PMI e dei Professionisti, promossi dalla Fondazione Centro Studi di Valore Impresa e che si svolgeranno a Milano il 13 maggio dalle ore 9.00 alle 13.30 presso il Teatro Gerolamo (piazza Cesare Beccaria, 8).

Obiettivo dell’incontro di Milano – spiega il Presidente della Fondazione Centro Studi Valore Impresa, Gianni Cicero – è dare continuità alla nostra azione di confronto con il mondo professionale che si caratterizza con gli Stati Generali delle Imprese e delle Professioni calati sul territorio. Il prossimo 13 maggio ci occuperemo dell’evoluzione digitale dei Professionisti, degli effetti che la certificazione ESG avrà sul mondo dell’impresa e su quello professionale.”

Per accreditarvi all’incontro, fatelo QUI.

Valore Impresa è il network nazionale delle PMI e dei professionisti che ha la mission di creare vantaggio per le imprese e i professionisti aderenti al network sostenendo le economie di scala, individuando e proponendo interventi normativi a sostegno del tessuto economico imprenditoriale. La prima edizione degli Stati Generali del 2022 è partita da Perugia nel mese di aprile con le PMI e i Professionisti della regione Umbria. Il primo di una serie di momenti di riflessione che si terranno in altre regioni italiane dove il network Valore Impresa è presente.

Il prof. Daniele Tumietto, coordinatore di Valore Impresa per la Regione Lombardia, spiega che “l’adesione ai principi ESG da parte delle imprese è un tema culturale che va affrontato dall’imprenditore e dai suoi consulenti. La sostenibilità è un percorso che va intrapreso con convinzione e metodo, partendo dalla tassonomia ESG arrivando all’elaborazione di indicatori chiave sulla valutazione dell’operato delle imprese in relazione alle attività di sostenibilità declinata in tre aree principali: economica, sociale ed ambientale”.

I lavori cominceranno dopo i saluti introduttivi di Gianni Cicero, presidente e fondatore del Network Valore Impresa e Marcella Caradonna, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, Docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano secondo cui: “le soluzioni e proposte come quelle che saranno illustrate nell’evento sono importanti perché testimoniano che i Dottori Commercialisti sono parte attiva e fondamentale del processo di innovazione tecnologica e sociale di cui il nostro paese ha necessità. Le soluzioni tecnologiche che permettono di elaborare informazioni qualitative, e non solo quantitative, sono la base per relazioni ESG veritiere e significative.”

A seguire, gli interventi di Mauro Pasquinelli, Responsabile Digitalizzazione Valore Impresa con una relazione dal titolo “Le professioni contabili e legali 4.0: il governo dei dati per innovare l’assetto organizzativo”; Daniele Tumietto, Coordinatore di Valore Impresa per la Regione Lombardia, Commercialista, Esperto ONU – United Nations Economic Commission for Europe (UNECE) “Principi ESG, autovalutazione in ottica ESG, rating di sostenibilità per PMI e filiere di fornitura”; ed infine, Pietro Tonchia, Avvocato Cassazionista, Socio della Fondazione Centro Studi Valore Impresa che parlerà di “Finanza sostenibile: approccio e strumenti normativi di regolamentazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5