Innovazione sostenibile

Finanza sostenibile: partnership fra Lombard Odier ed E4S per spingere la transizione alla circolarità

Il wealth e asset manager globale stringe la mano alla joint venture tra l’Università di Losanna, l’IMD e l’EPF. Obiettivo: promuovere la ricerca all’avanguardia incentrata sulla comprensione della natura della transizione verso un’economia circolare, sull’identificazione delle relative sfide sociali e sull’allineamento di imprese e investimenti

Pubblicato il 08 Ott 2022

Lombard Odier e Enterprise for Society Center (E4S) annunciano una partnership pluriennale per promuovere la ricerca in materia di finanza sostenibile, con particolare attenzione alla transizione verso un’economia circolare.

Nel quadro di questa collaborazione, Lombard Odier ed E4S lavoreranno insieme per sviluppare una ricerca all’avanguardia incentrata sulla comprensione della natura della transizione verso un’economia circolare, sull’identificazione delle relative sfide sociali e sull’allineamento di imprese e investimenti.

I protagonisti

E4S è una joint venture tra l’Università di Losanna, l’IMD e l’EPFL, che mira a ispirare e favorire la transizione verso un’economia resiliente e inclusiva a livello globale, tenendo conto delle opportunità e delle sfide poste dai cambiamenti scientifici e tecnologici. Il Centro offre formazione attraverso il suo Master in Sustainable Management and Technology, sostiene l’innovazione e l’imprenditorialità e redige documenti di ricerca e policy briefing su temi di importanza sociale.

WHITEPAPER
[White Paper] Efficienza Energetica: tutti gli incentivi a disposizione per aziende
AgriTech
Environment

La proposta che Lombard Odier offre ai suoi clienti si basa sulla profonda convinzione che la nostra economia debba passare da un modello definito WILD (Wasteful, Idle, Lopsided, Dirty), ossia dello spreco, inattiva, asimmetrica e inquinante, a uno più circolare, snello, inclusivo e pulito, che comporta la transizione dei sistemi energetici, della terra e degli oceani, dell’utilizzo dei materiali e della valutazione degli impatti ambientali negativi nell’economia e nei business model.

La partnership con E4S amplia l’attuale rete di partner di Lombard Odier nel campo della ricerca e dell’economia e si propone di definire il modo in cui l’adozione di business model circolari possa favorire queste transizioni ambientali.

Al lavoro per quella che è ormai una “priorità assoluta”

“In qualità di wealth e asset manager con una forte attenzione agli investimenti sostenibili, riteniamo che sia indispensabile per noi comprendere l’allineamento delle aziende e la loro esposizione finanziaria alle transizioni ambientali – dichiara Hubert Keller, Senior Managing Partner di Lombard Odier – . L’economia circolare e la trasformazione globale dei nostri sistemi materiali costituiscono una parte cruciale di questa transizione e ci auguriamo che la collaborazione con E4S incentrata sulla ricerca porti a una valutazione più approfondita di questi temi.”

“Crediamo che trasformare la nostra attuale economia lineare in una più circolare sia una priorità assoluta  – aggiunge Jean-Pierre Danthine, Co-Managing Director di E4S -. Sappiamo che sarà un processo impegnativo, ma siamo convinti che, mettendo a sistema le nostre competenze e i nostri approcci, potremo favorire la transizione necessaria nel breve periodo di tempo a nostra disposizione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5