Best practise

Huawei nella “A List” di CDP per i risultati raggiunti nella lotta al climate change

Secondo la big cinese, le tecnologie ICT sono strumenti fondamentali per ridurre le emissioni di carbonio, promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili, contribuire all’economia circolare e salvaguardare l’ambiente

Pubblicato il 12 Gen 2023

Huawei ha ottenuto il massimo riconoscimento da CDP grazie alle iniziative implementate dall’azienda per far fronte al cambiamento climatico e alla trasparenza nelle comunicazioni. Nel dettaglio, Huawei è stata inserita nell’’A List’ di CDP, l’unica azienda della Cina continentale a farne parte. CDP ha inoltre conferito a Huawei il premio ‘Excellent Environmental Leadership Award’.

Huawei promuove il concetto di ‘Tech for a Better Planet’, basato sull’idea di far leva sulla tecnologia per favorire lo sviluppo sostenibile e contrastare il cambiamento climatico. Dal punto di vista di Huawei, le tecnologie ICT sono strumenti fondamentali per ridurre le emissioni di carbonio, promuovere l’utilizzo delle energie rinnovabili, contribuire all’economia circolare e salvaguardare l’ambiente.

Giù le emissioni, su l’uso di rinnovabili

Durante tutte le proprie attività di business, Huawei si impegna a migliorare lo stoccaggio energetico e ridurre le emissioni di carbonio, oltre a utilizzare sempre più le fonti rinnovabili. Parallelamente, il business group ‘Digital Power’ è al lavoro su aree quali la generazione di energia pulita, l’elettrificazione dei trasporti e le infrastrutture ICT sostenibili per facilitare la transizione energetica globale. Nel 2022 Huawei ha supportato i propri clienti nella generazione di oltre 695,1 miliardi di kWh di energia pulita e nella riduzione del consumo energetico di 19,5 miliardi di kWh, che equivale all’eliminazione di quasi 340 milioni di tonnellate di emissioni di CO2.

WHITEPAPER
Decisioni più rapide con l’intelligenza artificiale

Inoltre, Huawei ha fatto proprio il concetto di economia circolare nella gestione del ciclo di vita dei prodotti, dal product design fino alla fine del ciclo vitale del prodotto. L’azienda si impegna ad utilizzare materiali ed imballaggi più ecologici, a ridurre le emissioni di carbonio nei processi aziendali e ad offrire prodotti più durevoli per ridurre la quantità di rifiuti generati. Per rendere possibile tutto ciò, Huawei collabora con organizzazioni per la salvaguardia dell’ambiente e istituti di ricerca scientifica per sfruttare la tecnologia in modalità del tutto inedite, con l’obiettivo di proteggere l’ambiente e gli oceani.

IT elemento chiave per lo sviluppo sostenibile

“Lo sviluppo sostenibile rappresenta una parte fondamentale della più ampia strategia globale di Huawei – afferma Tao Jingwen, Director of the Board and Director of the Corporate Sustainable Development Committee –. Per affrontare la sfida del cambiamento climatico, crediamo che la tecnologia sia un elemento chiave per lo sviluppo sostenibile, in grado di dar vita a un mondo più inclusivo e rispettoso dell’ambiente. Come azienda, ci auguriamo in futuro di poter collaborare con sempre più clienti, fornitori e partner in tutto il mondo per promuovere uno sviluppo sostenibile trasversale a più settori, e rendere possibile una società a ridotte emissioni di carbonio”.

Dexter Galvin, Global Director of Corporations and Supply Chains di CDP, si è congratulato con Huawei per la sua recente performance e ha dichiarato: “La trasparenza ambientale è il primo passo fondamentale verso un futuro a zero emissioni con un impatto positivo sull’ambiente. Alla luce dell’anno appena concluso che è stato caratterizzato da crescenti preoccupazioni per gli effetti del cambiamento climatico globale, la necessità di implementare una strategia di trasformazione in chiave sostenibile è oggi più urgente e importante che mai”.

Galvin ha poi proseguito: “Mentre CDP continua ad alzare l’asticella dei parametri utili a riconoscere e premiare i migliori progetti nell’ambito della tutela dell’ambiente, ci auguriamo di vedere sempre più iniziative ambiziose promosse sia dalle aziende della nostra ‘A List’ che da quelle che desiderano di entrarne a far parte”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

H
Huawei

Approfondimenti

A
Ambiente
R
rating ESG
S
Sviluppo sostenibile

Articolo 1 di 5