Investimenti

Tre nuovi investimenti per The Climate Pledge Fund

Nei giorni di COP26, Amazon annuncia tre nuovi round di investimenti realizzati nell’ambito di The Climate Pledge Fund, l’iniziativa attraverso la quale sostiene le imprese impegnate nello sviluppo di tecnologie, prodotti e servizi che potrebbero aiutarla a rendere più sostenibile le proprie operation

01 Nov 2021

Maria Teresa Della Mura

Non è direttamente correlato a COP26, se non per la tempistica con la quale l’iniziativa è stata annunciata e, naturalmente, il tema.
In questi giorni Amazon ha annunciato infatti che Climate Pledge Fund, il programma di investimenti da 2 miliardi di dollari che sostiene lo sviluppo di tecnologie e servizi sostenibili, sta investendo in altre tre società: Resilient Power, che sviluppa tecnologia di ricarica per veicoli elettrici; CMC Machinery, azienda attiva nel settore del packaging e che sta sviluppando una tecnologia per la realizzazione di scatole di dimensioni personalizzate che eliminano la necessità di imballaggi in plastica monouso; Infinium, attiva nel settore dei carburanti sintetici a basse emissioni di carbonio, noti come elettrocarburanti.

Salgono così a 11 gli investimenti già annunciati dal Fondo: in tutti i casi, si tratta di aziende che lavorano allo sviluppo di prodotti e servizi pionieristici che aiuteranno a facilitare la transizione del mondo verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

Si tratta di imprese attive in settori diversi, che offrono ad Amazon nuovi percorsi per raggiungere gli obiettivi di The Climate Pledge, l’iniziativa di Amazon e Global Optimism che punta al raggiungimento dell’obiettivo zero emissioni di carbonio entro il 2040, 10 anni prima dell’accordo di Parigi.

A oggi gli obiettivi di The Climate Pledge sono stati sottoscritti da oltre 200 aziende in tutto il mondo.

Per quanto riguarda questo specifico round di investimenti, Resilient Power sta lavorando a una tecnologia per la ricarica di veicoli elettrici che consente di realizzare un’infrastruttura di ricarica rapida per veicoli elettrici con un decimo delle dimensioni e dei tempi di installazione rispetto all’attuale.
Una tecnologia che Amazon considera interessante per raggiungere il proprio obiettivo di lavorare con un parco di 100.000 veicoli elettrici per le consegne entro il 2030.

CMC Machinery, dal canto suo, progetta e produce scatole di dimensioni personalizzate adattate alle dimensioni degli articoli di ogni ordine. Questo significa poter utilizzare confezioni di dimensioni precise che eliminano la necessità di imbottiture in plastica monouso.
Per Amazon questo significa, entro la fine del prossimo anno, ridurre del 24% il volume di ciascuna scatola e il risparmio di circa 1 miliardo di cuscini d’aria in plastica.

Infine, Infinium ha sviluppato una tecnologia di combustibili rinnovabili nota come Infinium Electrofuels: si tratta di combustibili a bassissime emissioni di carbonio che possono essere utilizzati nel trasporto aereo, nel trasporto marittimo e nelle flotte di autocarri pesanti. La tecnologia Infinium converte l’energia rinnovabile in idrogeno verde e utilizza questo idrogeno e l’anidride carbonica di scarto per produrre combustibili a bassissimo contenuto di carbonio.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
Amazon

Approfondimenti

C
COP26

Articolo 1 di 5