Awards

L’Ue premia i cinque vincitori LIFE del 2022 in prima linea nella lotta al climate change

I premi LIFE riconoscono i progetti più innovativi, ispiratori ed efficaci in tre categorie: protezione della natura, ambiente e azione per il clima. Quello per l’ambiente va a un progetto italiano di sensibilizzazione per ridurre i rifiuti marini lungo le coste

04 Giu 2022

Nel corso della Settimana verde dell’UE, il più grande evento annuale europeo dedicato alla politica ambientale, il programma LIFE per l’ambiente e l’azione per il clima annuncia i cinque vincitori di quest’anno, celebrando i progetti più innovativi, stimolanti ed efficaci all’interno di tre categorie: protezione della natura, resilienza ambientale e azione per il clima.

Il premio LIFE per la natura va a LIFE-KEDROS (Cipro) volto a migliorare lo stato di conservazione e la resilienza delle foreste di cedri a rischio a causa dei cambiamenti climatici. Ad aggiudicarsi il premio LIFE per l’ambiente, Clean Sea LIFE (Italia), un progetto di sensibilizzazione per ridurre i rifiuti marini lungo le coste italiane. Infine, il premio LIFE per l’azione per il clima lo vince LIFE VinEcoS (Germania) per aver promosso la biodiversità nei vigneti in Sassonia-Anhalt, in modo da renderli più resistenti ai cambiamenti climatici. 

Tre progetti che hanno dimostrato un contributo eccezionale al progresso ambientale, economico e sociale e un’eccellenza in termini di impatto, replicabilità, pertinenza politica, cooperazione transfrontaliera ed efficacia in termini di costi. Il progetto italiano si è aggiudicato anche il Premio del cittadino, mentre il premio speciale aggiuntivo di quest’anno, “LIFE e Natura 2000”, istituito per celebrare il 30° anniversario degli altri due, va all’Estonia che ha ripristinato 2.500 ettari di praterie alvar (ambiente biologico basato su una pianura calcarea con terreno sottile o assente e, di conseguenza, una vegetazione rada di prateria) – circa il 25% del totale globale – rimuovendo boschi e foreste che si sono sviluppati spontaneamente su questi siti.

“Tutti i finalisti e i vincitori di oggi sono veri e propri pionieri – afferma Virginijus Sinkevičius, Commissario per l’Ambiente, gli oceani e la pesca – Intervengono concretamente sul campo, aumentando la biodiversità, riducendo l’inquinamento e intensificando l’azione per il clima. La loro dedizione e il loro duro lavoro ci stanno aiutando a conseguire gli ambiziosi obiettivi ambientali stabiliti nell’ambito del Green Deal europeo.”

  

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5