Strategie ESG

Innovazione sostenibile: LG punta sul business dei materiali avanzati

In linea con gli obiettivi di sostenibilità e con la visione “Better Life for All”, i nuovi materiali hanno proprietà igieniche e contribuiscono a ripristinare gli ecosistemi marini

Pubblicato il 24 Mag 2023

LG Electronics (LG) amplia il business nel settore dei materiali avanzati introducendo innovazioni sviluppate internamente: la polvere di vetro antimicrobica e il vetro marino, due novità strategiche per la crescita di LG nel settore dei materiali avanzati.

La polvere di vetro antimicrobica di LG ha proprietà igieniche, offre stabilità chimica e termica, durata e resistenza allo scolorimento; il vetro marino contribuisce invece al ripristino degli ecosistemi marini. Queste novità confermano l’impegno dell’azienda in ambito ESG nel generare un impatto positivo sull’ambiente.

Polvere di vetro antimicrobica

Dal 2022 LG utilizza la polvere di vetro antimicrobica all’interno di molti dei propri elettrodomestici tra cui frigoriferi, lavatrici e condizionatori. Questo materiale viene infatti impiegato nella produzione delle parti in plastica – come maniglie di frigoriferi e di lavastoviglie – che sono gli elementi degli elettrodomestici più frequentemente a contatto con la pelle delle persone e che, dunque, richiedono maggiore attenzione all’igiene. Questa polvere ha infatti importanti proprietà antimicotiche e antibatteriche se combinata con altri materiali come plastiche, fibre, vernici e laminati; si prevede che saranno proprio i benefici sul fronte dell’igiene a supportare l’espansione del business di questi materiali avanzati.

WHITEPAPER
Soluzioni as a service : la roadmap verso la sostenibilità industriale
Automazione industriale
Smart Grid

Vetro marino

La seconda innovazione su cui LG è impegnata è la progettazione di un vetro marino che si basa su una tecnologia brevettata per la creazione di materiale in vetro che ha la proprietà di trasformarsi in ioni inorganici se disciolto in acqua, restituendo valore e risorse all’ecosistema marino e favorendo quindi la crescita di alghe. L’impatto positivo sull’ambiente del vetro marino di LG si traduce in una riduzione della contaminazione dell’ambiente marino, diventando quindi una valida alternativa all’argilla rossa, oggi utilizzata per mitigare i danni delle maree rosse e per riequilibrare la risorsa marina.

Un tassello della strategia ESG

L’introduzione di queste innovazioni rivoluzionarie, a partire soprattutto dalla polvere di vetro, rappresenta un’azione concreta con cui LG vuole implementare la propria visione ESG “Better Life for All”. L’espansione del proprio business in questa direzione nasce, infatti, dalla volontà di supportare la salvaguardia degli oceani e dei corsi d’acqua, ripristinando gli ecosistemi marini e contribuendo a un futuro sostenibile. La ricerca sulla polvere di vetro è iniziata nel 1996, e a distanza di oltre 25 anni LG oggi vanta su questo materiale avanzato 219 brevetti e una produzione di 4.500 tonnellate all’anno presso l’LG Smart Park di Changwon in Corea del Sud. La prima applicazione di questa polvere è stata nel 2013 in Nord America sui forni che, grazie al rivestimento EasyClean delle superfici interne, garantisce velocità e facilità di pulizia.

“La strategia di LG è di continuare a impegnarsi per ampliare le applicazioni della polvere di vetro, contribuendo in questo modo a un futuro più sostenibile attraverso il business dei materiali avanzati, che diventa una componente fondamentale della proposta ESG di LG” ha dichiarato Lyu Jae-cheol, presidente di LG Electronics Home Appliance & Air Solution Company.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5