Guida responsabile

Arriva anche in Piemonte Move-In, il servizio che incentiva la guida responsabile per ridurre le emissioni

Con Move-In (MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti), i cittadini proprietari di veicoli rientranti nei limiti alla circolazione, potranno circolare senza blocchi orari o giornalieri, rispettando solo un tetto massimo di percorrenza chilometrica annuale, calcolato in base alla tipologia e alla classe ambientale del veicolo. Il servizio, attivo nelle Regioni Lombardia e Piemonte, premierà uno stile di guida virtuoso a basse emissioni con l’aggiunta di chilometri bonus da percorrere nei Comuni aderenti

01 Set 2021

Move-In (MOnitoraggio dei VEicoli INquinanti) consiste in una deroga chilometrica, misurabile e controllabile tramite l’installazione di una scatola nera (black-box) sul veicolo inquinante soggetto a limitazioni della circolazione. Chi aderisce al servizio, può circolare senza limitazioni giornaliere o orarie entro un anno dalla data di attivazione della deroga o fino al raggiungimento della soglia chilometrica annuale. I chilometri sono conteggiati tutti i giorni della settimana 24 ore su 24 solo se percorsi su tratti stradali e autostradali ricadenti nei territori dei Comuni in cui sono vigenti le limitazioni della circolazione per i veicoli più inquinanti.

Grazie all’innovativo sistema di analisi dei dati di guida che rilevano, nel rispetto della privacy, non solo i chilometri percorsi, ma anche gli stili di guida su base di fenomeni quali ad esempio frenate e accelerazioni brusche, il progetto, attivo nelle Regioni Lombardia e Piemonte, premierà uno stile di guida virtuoso a basse emissioni con l’aggiunta di chilometri bonus da percorrere nei Comuni aderenti. Regione Piemonte ha ufficialmente accreditato Air – Connected Mobility, start-up innovativa focalizzata sulla mobilitech, a Telematics Service Provider (TSP) che, in quanto tale, è abilitata alla raccolta, alla trasmissione e alla gestione dei dati in arrivo da ogni black-box, garantendo l’operatività dei servizi 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. 

Per partecipare, potete registrarvi sul portale della Regione Piemonte a questo link.

Immagine fornita da Shutterstock

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5