Point of View

AI, ML e Cloud per accelerare la scelta delle rinnovabili: il caso Origin Energy

La soluzione realizzata da Accenture su infrastrutture Google Cloud permette all’Electricity Provider & Gas Supplier di mettere a disposizione dei propri clienti tutte le informazioni necessarie per arrivare alla decisione finale sulla scelta del proprio impianto di energia solare con una previsione dei benefici e del ritorno dell’investimento in un tempo massimo di 15 minuti. Tutti i dettagli nel podcast ESG360, Accenture, Google Cloud

Pubblicato il 06 Dic 2022

Mauro Bellini

Direttore Responsabile ESG360.it e Direttore testate verticali Network Digital360

La scelta di installare un impianto di energia solare è da sempre caratterizzato da un rilevante numero di variabili che influiscono in modo importante sulla decisione e che impongono a chi affronta questo processo di raccogliere dati, infomazioni, valutazioni, spesso da fonti diverse con un notevole effort in termini di tempo. L’Electricity Provider & Gas Supplier australiano Origin Energy ha scelto di ripensare il rapporto con i consumatori per semplificare tutti i passaggi legati alla raccolta delle informazioni, all’analisi delle tante variabili, alla identificazione della soluzione più appropriata e alla valutazione dei possibili benefici facendo leva su una soluzione basata su Cloud, Intelligenza Artificiale e Machine Learning realizzata da Accenture su infrastruttura Google Cloud.

Consumatori al centro: tutte le informazioni che servono in quindici minuti

Quindici minuti per scegliere: è questa la sfida che Origin Energy ha voluto affrontare mettendo a disposizione dei clienti un tool che consente di conoscere condizioni, costi, prospettive con un preventivo che permette di conoscere con precisione il ritorno dell’investimento grazie alla disponibilità di tutti i dati necessari e alla orchestrazione di tante e diverse fonti.

I consumatori in ogni parte del mondo stanno affrontando con preoccupazione un aumento dei costi dell’energia e avvertono con maggior intensità la necessità di proteggersi dalle fluttuazioni dei prezzi. Nello stesso tempo é sempre più diffusa la volontà di dare il proprio contributo azioni che possano contrastare i cambiamenti climatici. E tipicamente i sistemi solari residenziali rappresentano una naturale risposta a queste esigenze.

Questo scenario tenderebbe a favorire uno sviluppo delle rinnovabili, ma la realtà del mercato mostrava al contrario una certa timidezza. Pur in presenza di incentivi governativi, sconti e programmi di finanziamento agevolato, i consumatori di energia si muovevano lentamente nell’integrazione del solare all’interno del loro mix di energia domestica. Dall’analisi delle ragioni di fondo di questa lentezza Origin Energy ha scoperto che una delle cause principali era da addebitare alla complessità del processo decisionale e in particolare alla creazione del preventivo.

Analizzando più in dettaglio la situazione l’azienda ha accertato che la realizzazione di un preventivo medio per l’installazione di pannelli solari richiedeva settimane, con più visite in loco e con non pochi ostacoli burocratici.

Un “sistema solare” intelligente

Come fare per semplificare questo processo? La scelta di Origin Energy è stata appunto quella di disporre di un “sistema solare intelligente”, una piattaforma digitale innovativa in modalità self service, sempre disponibile e in grado di fornire ai consumatori tutte le informazioni necessarie per decidere in autonomia, senza dover passare dai team di vendita dei call center. Un modello che per Origin Energy aveva anche l’obiettivo di sostenere un disegno strategico di sviluppo che puntava al raddoppio della propria quota di mercato nelle soluzioni di energia rinnovabile residenziale.

I fattori chiave della soluzione: il ruolo dell’Ai e del Cloud

Per raggiungere questi obiettivi il progetto si è posto l’obiettivo di arrivare a gestire una approfondita conoscenza delle esigenze di ciascun cliente attraverso un processo di acquisizione e analisi di grandi quantità di dati in un ambiente cloud affidabile e sicuro. In particolare, Intelligenza Artificiale e Machine Learning al servizio di questa soluzione permettono di lavorare sui dati per fornire a ogni singolo cliente indicazioni precise e altamente personalizzate in merito all’installazione solare più adatta alle sue più specifiche esigenze. Un vero e proprio progetto che tiene conto dei volumi produttivi, dei consumi, della capacità di stoccaggio della batteria e naturalmente del budget.

Per raggiungere questo risultato gli esperti Origin Energy hanno lavorato a stretto contatto con i consulenti, gli architetti cloud, i data scientist, gli ingegneri Accenture per creare una soluzione che sfruttasse appieno le funzionalità di Google Cloud. Grazie a questo approccio il servizio consente di condurre analisi visive dei tetti grazie alle funzioni di analisi geospaziale dell’abitazione, unitamente all’analisi delle esigenze energetiche dei clienti, attuali e future, allo scopo di definire il miglior rapporto tra produzione e consumo. Non ultimo, l’infrastruttura Google Cloud consente di gestire l’interazione con una vasta platea di utenti garantendo sicurezza e prestazioni a tutti coloro che utilizzano la piattaforma.

Una soluzione al servizio della transizione energetica e dell’ambiente

Più in concreto grazie a questa soluzione Origin Energy è in grado di garantire ai consumatori che sono alla ricerca di una soluzione e di un preventivo in merito all’installazione di un impianto di energia solare di avere in meno di quindici minuti la possibilità di:

  • Inviduare la loro proprietà sul portale per determinare l’idoneità per l’installazione del solare o del solare più batteria
  • Analizzare il posizionamento consigliato dei pannelli solari sul tetto
  • Avere a disposizione diverse opzioni in funzione di una serie di variabili legate ed esigenze altamente personalizzabili
  • Disporre di una analisi che consente di valutare possibili cambiamenti a livello di fabbisogno energetico nel tempo e il relativo impatto in termini di benefici

La soluzione ha poi focalizzato una speciale attenzione ai temi della user experience: i consumatori devono infatti inserire semplicemente il loro indirizzo grazie al quale la piattaforma identifica i dati necessari, consentendo di passare velocemente alla gestione di una serie di variabili legate alle preferenze specifiche per generare un preventivo comprensivo dei costi di installazione e del risparmio energetico mensile garantito. A ulteriore supporto del processo decisionale del cliente la soluzione permette ai consumatori di scegliere come pagare l’impianto con una visione di un piano di rateizzazione mensile o in forma integrata con la loro tariffa complessiva del servizio energetico.

Ascolta il caso Origin Energy nel podcast ESG360, Accenture, Google Cloud

Nel podcast Come facilitare la scelta delle rinnovabili grazie al Cloud e all’Intelligenza Artificiale.

Realizzato da ESG360 in collaborazione con Accenture e Google Cloud potete avere il racconto della soluzione e del percorso progettuale che ha portato alla sua realizzazione dalla voce di

  • Paolo Trevisan, Accenture Google Cloud Business Group Lead, Italy, Central-Eastern Europe & Greece
  • Daryoush Goljahani, channel Director di Google Cloud Italia

con la moderazione di Mauro Bellini, Direttore Responsabile ESG360.it.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Mauro Bellini
Direttore Responsabile ESG360.it e Direttore testate verticali Network Digital360

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Industry4Business, BigData4Innovation, RiskManagement360, Energyup.Tech e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale.

Seguimi su

Articolo 1 di 5