Soluzioni IT

KPMG e ServiceNow: si rafforza la partnership per aiutare le aziende ad accelerare l’impatto ESG

Sul piatto nuove soluzioni e servizi congiunti, per accompagnare i clienti nell’integrazione di un approccio equilibrato al rischio e alla regolamentazione come parte della loro trasformazione digitale in ottica sostenibile

19 Nov 2021

Redazione ESG360

ServiceNow, azienda attiva nei workflow digitali, e KPMG annunciano un’estensione della loro partnership con l’obiettivo di fornire soluzioni e servizi incentrati su ambiente, società e governance (ESG) che aiutano le aziende a rivoluzionare la gestione del rischio, i processi di resilienza e le operazioni. In questo quadro, KPMG collaborerà con ServiceNow anche per aiutare le aziende a ottenere visibilità e trasparenza attraverso i programmi e le iniziative ESG su un’unica piattaforma. Le due organizzazioni si impegnano ad aiutare i leader aziendali a guidare una strategia di crescita complessiva che sia allineata con i piani di accelerazione digitale e le iniziative ESG, guadagnando e meritando la fiducia degli stakeholder attraverso capacità chiave e un portfolio di soluzioni.

Le soluzioni messe in campo possono aiutare le aziende ad attivare strategie, programmi e iniziative ESG – dal miglioramento della diversità e dell’inclusione alla riduzione delle emissioni di carbonio passando per la gestione della business continuity – in tutta l’azienda, soddisfacendo le crescenti aspettative di clienti, autorità e investitori per raggiungere le ambizioni collettive di costruire un mondo più sostenibile, equo ed etico.

Questa estensione dell’alleanza relativa a soluzioni e servizi riunisce l’esperienza di KPMG con la piattaforma di workflow digitali leader di ServiceNow. La soluzione ServiceNow recentemente annunciata integra ServiceNow ESG Management and Reporting con la soluzione ServiceNow Project and Portfolio Management e Integrated Risk Management, per aiutare i clienti a definire strategie, gestire, governare e riferire sui propri sforzi ESG. KPMG si baserà su questa soluzione, ServiceNow Security Operations e ServiceNow Vendor Risk Management per creare un’offerta che riunisce ESG, rischio e conformità, audit interno, resilienza operativa e soluzioni di sicurezza informatica, che consenta ai clienti di costruire e mantenere la fiducia con i propri stakeholder.

Entro la fine del 2021 le aziende KPMG si concentreranno su due soluzioni tecnologiche basate su ServiceNow. La prima soluzione aiuterà le organizzazioni ad affrontare la sfida sempre più pressante della trasparenza della supply chain consentendo visibilità e chiarezza in tutto l’ecosistema di fornitori, mentre la seconda soluzione riunirà progetti, dati e governance ESG per aiutare i clienti a gestire i propri impegni e la conformità ESG.

“Per adattarsi e rispondere al mercato globale in continua evoluzione e alle aspettative di consumatori, regolatori e investitori, è imperativo che le aziende aumentino la fiducia del proprio ecosistema di stakeholder”. Ha affermato Rob Fisher, KPMG IMPACT and ESG National Leader in the US and member of the KPMG Impact Global Steering Group. “Questo è il motivo per cui le aziende KPMG sono sempre più focalizzate sull’aiutare i clienti a innovare e crescere in modo responsabile. La nostra continua collaborazione con ServiceNow è ora più importante che mai poiché uniamo competenze in materia di ESG, rischio, tecnologia e consulenza per creare i giusti strumenti e soluzioni digitali che aiutino i clienti a prepararsi a soddisfare queste aspettative”.

“L’attività ESG in tutta l’azienda richiederà uno sforzo di squadra e un’attenta supervisione. Passare da una miriade di sforzi spesso isolati a un sistema efficiente richiede l’approccio della “piattaforma delle piattaforme” di ServiceNow. Col tempo, riteniamo inoltre che le aziende avranno maggior successo integrando gli sforzi ESG all’interno della strategia, gestione, governance e reporting dell’intera organizzazione. Sulla base del nostro rapporto con KPMG, aiutiamo i clienti a superare queste complesse sfide”. Ha affermato Vasant Balasubramanian, VP and GM of the Risk Business Unit at ServiceNow.

Gestire il rischio attraverso la resilienza

Grazie ai nuovi servizi, KPMG si basa su una suite di prodotti esistenti. La conoscenza leader del settore di KPMG e l’esperienza dei processi aziendali abbinate alle soluzioni tecnologiche di ServiceNow per il rischio e la conformità aiutano le aziende di tutti i settori ad anticipare e bilanciare il rischio con un approccio integrato.

WEBINAR
9 Dicembre 2021 - 17:30
360ON Tv - Come deve cambiare il digitale per diventare più sostenibile?
Manifatturiero/Produzione
Smart agrifood

Queste aree includono:

Risk and Compliance – Numerose forze esterne stanno trasformando la natura del rischio in aziende e settori. Per competere, le aziende hanno bisogno di approcci trasformativi alla gestione del rischio, alla gestione normativa e alla conformità. I professionisti di KPMG e ServiceNow lavorano insieme per consentire ai clienti di creare valore sfruttando il rischio. Unendo il rischio e il know-how aziendale con l’innovazione tecnica è possibile offrire soluzioni strategiche che abbracciano la gestione del rischio IT, operativo e di terze parti. Questo aiuta le organizzazioni a prendere decisioni più intelligenti, efficaci ed efficienti, soddisfacendo al contempo i requisiti normativi in continua evoluzione.

Cyber Security – Lavorando insieme, i professionisti di KPMG e ServiceNow aiutano i clienti a creare un’impresa digitale resiliente e affidabile combinando strategia, tecnologia ed esperienza in tutta l’azienda. Le organizzazioni dovrebbero anche prendere in considerazione la reportistica ESG sulla sicurezza informatica, per aiutare a sviluppare e sostenere la fiducia con gli stakeholder. Le offerte combinate riuniscono le capacità di cui i clienti hanno bisogno per migliorare la resilienza e la conoscenza per ottenere un vantaggio competitivo duraturo, sostenibile e sicuro

Le aziende KPMG sfrutteranno anche i prodotti ServiceNow per la gestione dell’audit e di fornitura di servizi legali per supportare la trasformazione dei processi del workflow contrattuale, con l’obiettivo di assistere il processo di gestione dell’audit interno di KPMG. Questo aumenterà la produttività e l’efficienza in tutta l’organizzazione e aiuterà le trasformazione dei clienti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5