Digital PA

Con Meridiana Italia, Digital360 trasferisce alla PA modelli digitali di successo

La società, specializzata in soluzioni e progetti innovativi destinati alla PA, confluirà nel Gruppo rafforzando i servizi offerti da FPA, ICT Lab PA e Partners4Innovation. Faggioli: “Investiremo anche sulle risorse umane del meridione, per diffondere su tutto il territorio nazionale la transizione digitale nella PA”

27 Lug 2022
Gabriele Faggioli, CEO di Digital360

Secondo Assoconsult, la gestione dei progetti legati al PNRR si prevede contribuirà nel corso dei prossimi anni a qualificare l’importanza della consulenza nel settore pubblico. All’interno di questo quadro, il mercato potenziale in Italia della sola assistenza tecnica per la progettazione, la gestione, la valutazione e il monitoraggio di programmi e progetti a valere sui fondi strutturali europei e nazionali, ambito in cui opera Meridiana Italia s.r.l., supera i 2 miliardi di euro, di cui oltre i tre quarti destinati a supportare i programmi delle regioni meno sviluppate. 

L’acquisizione del 51% di Meridiana Italia s.r.l. da parte del Gruppo Digital360 consente di perseguire più velocemente un duplice obiettivo: cogliere l’opportunità di un mercato in forte crescita, grazie anche alle importanti risorse finanziarie mobilitate dal PNRR, e fornire il proprio contributo alla trasformazione e al rinnovamento della PA, obiettivo di straordinaria importanza per l’intero Paese. Il closing dell’operazione è previsto per il mese di novembre 2022

“Con l’ingresso di Meridiana, Digital360 prosegue il percorso iniziato con FPA e Partners4Innovation, e poi con ICT LAB PA, in una strategia che vede il trasferimento di modelli di successo nella transizione digitale dal mondo privato al mondo pubblico – dichiara Gabriele Faggioli, CEO di Digital360 – Intendiamo investire anche sulle risorse umane provenienti dalle regioni del meridione, per aumentare la diffusione su tutto il territorio nazionale della transizione digitale nella PA.” 

“La scelta della confluenza in Digital360 – aggiunge Antonio Imbrogno, fondatore di Meridiana – incrocia la necessità di sviluppare da parte di Meridiana Italia un nuovo modello di supporto alla PA, che integri sempre di più le soluzioni digitali nei processi di programmazione e gestione degli investimenti. Questa operazione metterà a fattor comune quel mix di competenze e professionalità necessarie per dare vita ad un centro di eccellenza specializzato nei servizi innovativi alla PA con un focus specifico nel Mezzogiorno. Per garantire una ripresa sostenibile e resiliente di questa area del Paese è indispensabile mettere al centro la trasformazione digitale della PA”. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5