Water management

La water revolution di Gruppo CAP vince il premio Lombardia Innovativa

Con PerFORM Water 2030, Gruppo CAP ha trasformato impianti e strutture in veri e propri laboratori dove progettare oggi la gestione del servizio idrico del futuro, per garantire la qualità dell’acqua, e recuperare energia e risorse in ottica di economia circolare

Pubblicato il 16 Dic 2022

Sviluppato da Gruppo CAP, la green utility che gestisce il servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano nell’ambito del Programma Operativo Regionale e del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020, e della Call d’innovazione “Accordi per la Ricerca e l’Innovazione” di Regione Lombardia, PerFORM WATER 2030 è uno dei sei Modelli Innovativi guidati da eccellenze imprenditoriali lombarde che si sono distinti per competitività nella filiera di riferimento, collaborazione tra mondo imprenditoriale e sistema della ricerca, respiro internazionale, capacità di generare nuove idee in risposta ai bisogni delle persone e della società.

La mission di PerFORM WATER 2030 (la cui definizione ufficiale è Platform for Integrated Operation Research and Management of Public Water towards 2030), progetto pilota su scala nazionale che ha coinvolto 6 realtà industriali, 2 università e 1 istituto di ricerca, per un investimento di circa 9 milioni di euro, era dare vita ad una piattaforma diffusa di ricerca, sviluppo e implementazione di tecnologie e strumenti decisionali volti a garantire una sempre più efficace gestione del Servizio idrico integrato.

Oggi si afferma come un vero e proprio modello si sviluppo innovativo basato su innovazione tecnologica e processi industriali dedicato al Servizio Idrico Integrato per guidarlo verso la transizione ambientale, tecnologica e digitale, applicando in modo efficiente e virtuoso i principi dell’economia circolare.

Per ulteriori dettagli, consigliamo la lettura dell’articolo su Agrifood.tech

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5