Iniziative Italiane

Circular Economy Lab: il primo laboratorio italiano dedicato all’economia circolare

Nato su iniziativa di Cariplo Factory e Intesa Sanpaolo Innovation Center, il Circular Economy Lab intende contribuire alla sperimentazione e diffusione dei principi e dei metodi dell’economia circolare attraverso iniziative formative e generando opportunità per fare rete tra gli attori dell’ecosistema

08 Feb 2021

Il Circular Economy Lab è un’iniziativa di innovazione che nasce dalla partnership tra Cariplo Factory e Intesa Sanpaolo Innovation Center per contribuire all’evoluzione del sistema economico italiano e  alla sperimentazione e diffusione di nuovi modelli di creazione del valore nell’interesse collettivo, accelerando la transizione verso modelli di economia circolare e promuovendo l’innovazione sociale e l’impact investing. In una logica di innovazione aperta e inclusiva, il Circular Economy Lab punta a coinvolgere grandi imprese e agenti trasformativi, quali startup, PMI innovative, università, centri di ricerca, centri di trasferimento tecnologico.

Creato nel 2018 come Lab, deve essere pensato anche come un Hub in quanto motore di progetti di innovazione mirati a creare valore; divulgare e promuovere; sperimentare; posizionare. E’ un luogo fisico che coincide con l’attuale sede di Cariplo Factory, polo milanese dedicato all’open innovation e alla valorizzazione dei nuovi talenti ma, allo stesso tempo, una rete capillare presente su tutto il territorio nazionale in grado di raggiungere qualsiasi realtà.

Una Circular Journey per abbracciare l’economia circolare

Accelerare la trasformazione delle aziende in ottica circolare è un’operazione che si declina in attività diverse per ogni azienda, in base al livello di maturità raggiunto sui temi, le tecnologie e i modelli dell’economia circolare. È possibile disegnare un Circular Journey dove ogni azienda può trovare risposta alle proprie esigenze costruendo un cammino di intervento che parte dall’acquisizione di competenze e consapevolezza in ambito circular economy prosegue nell’identificazione di un percorso di innovazione con progetti mirati e supporto costante, e mantiene attive interlocuzioni con i propri stakeholder e l’ecosistema dell’innovazione circolare anche in prospettiva ESG.

WHITEPAPER
Banking&Insurance: inizia l’era dei servizi istantanei e customizzati. Rimani al passo
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

Seguendo questo approccio, il modello del Circular Economy Lab identifica tre pilastri fondamentali:

  • Circular Connection: iniziative orientate alla creazione di un dialogo aperto sull’economia circolare, che coinvolgono una vasta rete nazionale ed internazionale di aziende, istituzioni, università, centri di ricerca e altri partner.
  • Circular Innovation: servizi innovativi di consulenza altamente personalizzabili, finalizzati ad accelerare il percorso di trasformazione delle aziende (PMI e Corporate) verso modelli di economia circolare.
  • Circular Education: percorsi di formazione rivolti alle aziende, finalizzati alla diffusione della conoscenza della economia circolare e delle relative opportunità, soprattutto in termini di business, competitività e resilienza.

Immagine fornita da Shutterstock.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5