Water Management

Food Industry: Casearia Bresciana investe nei sistemi Culligan per evitare lo spreco di acqua

La storica azienda produttrice del celebre Grana Padano e del Provolone Valpadana sceglie i sistemi di trattamento dell’acqua firmati Culligan per soddisfare gli standard di qualità alimentare e gli obiettivi di produzione sostenibile

20 Feb 2021

Nell’industria del Food, il controllo costante di processi produttivi e materie prime è essenziale per assicurare i più alti standard di salubrità e qualità al prodotto finito, ma anche in termini di gestione oculata delle risorse di modo da evitarne lo spreco e minimizzare il consumo energetico. L’acqua, in particolare, è uno dei fattori più cruciali non solo perché da essa dipende la qualità del prodotto finale, ma anche perché l’acqua utilizzata durante tutto il processo industriale, opportunamente trattata in base ai più elevati standard, può essere reintrodotta nel sistema idrico dello stabilimento produttivo, riducendo drasticamente i costi energetici e contribuendo a tutelare l’ambiente.

E’ per questo che Ca.Bre Casearia Bresciana, storica azienda produttrice del celebre Grana Padano e Provolone Valpadana, di recente ha deciso di investire nella costruzione di un impianto di potabilizzazione dell’acqua di pozzo in grado di assicurare i più alti livelli di salubrità all’acqua. Le necessità di potabilizzazione riguardavano sia l’acqua necessaria alla produzione del formaggio, che quella destinata ai generatori di vapore e le torri evaporative, elementi essenziali per il raffreddamento dell’impianto. Per realizzare questo obiettivo, si è rivolta a Culligan, azienda di riferimento a livello internazionale nel settore del trattamento acqua, che ha progettato una soluzione customizzata e in linea con gli altissimi standard qualitativi dei prodotti caseari e alle esigenze di una produzione continua e massiva tipica di una azienda alimentare di questo calibro. È evidente che soluzioni per il trattamento dell’acqua industriale possono avere un drastico impatto nel contribuire a raggiungere gli obiettivi e i criteri di valutazione per la sostenibilità, nel rispetto delle logiche ESG.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5