Il monitor

Social responsibility: Fondazione Soliditas lancia l’Osservatorio sulla sostenibilità sociale d’impresa

Il progetto nasce con l’obiettivo di conoscere, approfondire e comunicare il contributo distintivo delle aziende nell’affrontare i profondi impatti su persone e società generati dai cambiamenti in corso, per realizzare una prospettiva duratura di sviluppo

09 Ott 2022

Dopo due anni di pandemia da Covid-19 e il tragico impatto sociale ed economico della guerra in corso in Europa è sempre più evidente l’urgenza di impegnarsi per il rafforzamento della sostenibilità sociale, senza la quale non può esserci un futuro sostenibile. Per questo Fondazione Sodalitas, da sempre impegnata a promuovere il contributo dell’impresa allo sviluppo della società, ha deciso di dare vita a un Osservatorio permanente sulla Sostenibilità Sociale d’Impresa (SSI) con l’obiettivo di conoscere, approfondire e comunicare il contributo distintivo delle imprese nell’affrontare i profondi impatti su persone e società generati dai cambiamenti in corso, per realizzare una prospettiva duratura di sviluppo.

Strumenti, approcci e indicatori

L’Osservatorio indicherà strumenti, approcci e metodi di intervento distintivi, nonché indicatori puntuali per misurare e comunicare l’efficacia delle azioni e proporrà benchmark di riferimento per le imprese nel contesto italiano ed europeo.

WHITEPAPER
Mobilità sostenibile: come la Data Analytics avanzata aiuta la pianificazione urbana
Big Data
Smart Mobility

Il progetto potrà contare sull’alleanza con CSR Europe e su un Comitato scientifico composto da esperti autorevoli, mentre Walden Lab sarà Research partner e Omnicom PR Group communication partner.

Necessario rafforzare la sostenibilità sociale a partire dalle imprese

“Emergenza ambientale, transizione digitale, trend demografici, pandemia e guerra: l’impatto che questi fattori generano sulle persone è profondo e occuparsene è fondamentale per ridurre disuguaglianze e fragilità sociali non più sostenibili”, afferma Alberto Pirelli, Presidente di Fondazione Sodalitas. “Un quadro così difficile rende evidente la necessità e l’urgenza che tutti gli stakeholder si impegnino per il rafforzamento della sostenibilità sociale, a partire dalle imprese. La crescita dell’impresa dipende, peraltro, anche dal benessere, dalla creatività e dalla competenza delle persone che vi operano, e nello stesso tempo dall’empatia e fiducia che riesce a generare presso i propri stakeholder: clienti, fornitori e investitori, comunità e territorio”.

“Formazione dei giovani, sviluppo personale e professionale, benessere e sicurezza dei collaboratori, valorizzazione e inclusione delle diversità, generazione di una comunità coesa e integrata. Queste sono le sfide della sostenibilità sociale, che chiamano le imprese ad agire oggi per costruire solide prospettive di crescita e sviluppo. Fondazione Sodalitas è impegnata a far crescere l’impegno in questa direzione, favorendo lo sviluppo di partnership tra imprese e società civile che generino valore sociale”, aggiunge Alessandro Beda, Consigliere Delegato di Fondazione Sodalitas.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5