Responsabilità sociale

Phyd di The Adecco Group è ufficialmente B Corp

La phygital venture annuncia l’ottenimento della certificazione da parte di B Lab Italia, a conferma “della sua naturale inclinazione nell’aiutare tutte le persone ad orientarsi nel mondo del lavoro e sviluppare la loro occupabilità”

Pubblicato il 29 Gen 2024

Phyd, la phygital venture di The Adecco Group, annuncia oggi di aver ottenuto la certificazione B Corp rilasciata da B Lab Italia, a conferma della sua naturale inclinazione nell’aiutare tutte le persone ad orientarsi nel mondo del lavoro e sviluppare la loro occupabilità, mettendosi al fianco di ognuno per potenziare le competenze più adeguate ai diversi percorsi professionali.

Dal 2021, inoltre, Phyd è una società benefit e continua a perseguire lo scopo di generare un impatto sociale mettendo al centro del suo operato le competenze e la crescita professionale degli individui.

Una misura dell’impatto sociale e ambientale dell’impresa

La certificazione B Corp viene rilasciata dall’organizzazione internazionale B Lab e misura in maniera indipendente e oggettiva l’impatto sociale e ambientale dell’impresa, secondo gli scrupolosi standard previsti dal B Impact Assessment (BIA). Il processo di valutazione analizza le pratiche e i risultati aziendali considerando cinque differenti categorie: governance, lavoratori, comunità, ambiente e clienti.

WHITEPAPER
Talent retention: 5 punti su cui lavorare (ed errori da evitare) per avere dipendenti soddisfatti e
Work performance management
Recruiting

Tra piattaforma digitale e spazio fisico

Phyd rappresenta al tempo stesso una piattaforma digitale e uno spazio fisico, quest’ultimo ubicato in via Tortona, a Milano, pensati per aiutare persone e organizzazioni a orientarsi nel futuro del lavoro. Nel dettaglio, Phyd opera quotidianamente per mettere a disposizione di studenti e professionisti contenuti, eventi, corsi, sessioni di coaching e tutoring (nella maggior parte dei casi gratuitamente) dando loro modo di investire su sé stessi e sulla propria crescita professionale.

Aggiornamento professionale come leva di crescita

“Siamo molto orgogliosi di essere riusciti ad ottenere questa prestigiosa certificazione, perché siamo da sempre convinti che l’aggiornamento professionale continuo di tutti i lavoratori rappresenti una leva di crescita, anche personale, per ogni individuo, oltre che uno dei punti centrali per il mondo del lavoro del futuro – afferma Andrea Malacrida, Chief Executive Officer di Phyd –. Con l’affermazione di nuovi strumenti tecnologici, nel corso dei prossimi anni, molte professioni cambieranno e molti lavoratori già stanno prendendo coscienza di questo trend: secondo una ricerca condotta da Adecco, infatti, il 53% dei professionisti italiani vorrebbe frequentare corsi di formazione per imparare ad usare l’Intelligenza Artificiale. Quindi solo chi riuscirà a coltivare le proprie competenze professionali, aggiornandole e sviluppandone di nuove, avrà l’opportunità di rimanere appetibile sul mercato del lavoro. Proprio per questo motivo, Phyd opera tutti i giorni con l’ambizione di essere lo strumento digitale in grado di aiutare le persone a vincere la sfida del futuro e, insieme all’hub di via Tortona a Milano, può rappresentare un modello di ispirazione e guida per chi è quotidianamente impegnato nello sviluppo del Capitale Umano”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5