Solidarietà

Good giving contrasta lo spreco alimentare attraverso donazioni e logistica efficienti

Good Giving è la piattaforma digitale nata dalla collaborazione tra Pane Quotidiano ONLUS, Salesforce, Corporate Hangar e SDA Bocconi che mette in contatto donatori e organizzazioni no-profit per ridistribuire il cibo invenduto, riducendo l’impatto negativo sulla sostenibilità sociale e ambientale

Pubblicato il 12 Mag 2023

Ridurre lo spreco alimentare e promuovere la sostenibilità sociale ed ambientale è una esigenza che si fa sempre più sentire nel settore agroalimentare. Molti prodotti vengono scartati per motivi economici, estetici o per la prossimità alla data di scadenza. Nonostante Pane Quotidiano ONLUS si impegni a raccogliere e distribuire eccedenze di magazzino, spesso i prodotti hanno solo pochi giorni di vita residua quando entrano nella struttura organizzativa. La gestione logistica delle consegne e dei ritiri con tempi così ridotti rappresenta una sfida cruciale. Da questa necessità è nato Good Giving, un marketplace sviluppato grazie alla collaborazione pro bono tra Salesforce, Corporate Hangar (gruppo Prysmian) e SDA Bocconi.

L’obiettivo di Good Giving

L’obiettivo principale di Good Giving è mettere in contatto i produttori e coloro che devono smaltire i prodotti alimentari con le organizzazioni no-profit che si impegnano ad aiutare le persone in difficoltà attraverso la distribuzione gratuita di cibo. La piattaforma si basa sulla collaborazione tra Pane Quotidiano ONLUS, che svolge un ruolo chiave nella filiera, SDA Bocconi e Corporate Hangar, che definiscono il modello e i requisiti, e Salesforce, che digitalizza il processo e sfrutta la propria piattaforma progettata per il settore non-profit (Non Profit Cloud).

WHITEPAPER
Logistica 4.0: trend del mercato e nuovi modelli di gestione
Smart logistic
Warehousing

Good Giving è un esempio tangibile del Modello Filantropico 1-1-1, implementato da Salesforce, che prevede la destinazione dell’1% delle ore lavorative, dell’equity e dei prodotti alle organizzazioni no-profit. La combinazione di queste tre risorse consente di avere un impatto sociale significativo e di offrire un supporto concreto in termini di competenze e know-how alle organizzazioni no-profit coinvolte.

Come funziona il marketplace

Good Giving è una piattaforma integrata che consente alle aziende di caricare i prodotti che desiderano donare direttamente dal loro sistema gestionale. Il sistema interagisce con la logistica di Pane Quotidiano, consentendo di accettare le donazioni conoscendo immediatamente le quantità, la tipologia, la scadenza e le pezzature dei prodotti. Inoltre, il sistema facilita la definizione dei dettagli logistici del ritiro e la generazione di tutta la documentazione necessaria a norma di legge, sia fiscale che amministrativa.

La piattaforma non si limita a mettere in contatto i donatori con Pane Quotidiano, ma si estende anche alle altre associazioni no-profit con cui collabora, consentendo la ridistribuzione del cibo raccolto per ridurre al minimo gli sprechi alimentari lungo l’intera filiera. Good Giving offre inoltre reportistica certificata e una dashboard interattiva per monitorare le donazioni, fornendo dati e informazioni preziose.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5