L'evento

“La ricetta per la banda ultralarga italiana”: il 6 maggio torna Telco per l’Italia

Nel primo dei quattro appuntamenti previsti ogni giovedì per tutto il mese attenzione focalizzata su strategie europee, sfide regolatorie e investimenti pubblici e privati. I rappresentanti di aziende e istituzioni si confronteranno sulla digitalizzazione delle imprese e sul ruolo delle infrastrutture di nuova generazione

27 Apr 2021

Torna il 6 maggio l’appuntamento con Telco per l’Italia, l’evento annuale di CorComDigital360, che per l’edizione 2021 prevede quattro appuntamenti, ogni giovedì alle 17 per tutto il mese di maggio. Il primo evento, moderato dal direttore di CorCom, Mila Fiordalisi, è “Telco First: la ricetta per la banda ultralarga italiana”. Il focus sarà sugli investimenti per la digitalizzazione previsti nel Recovery Plan messo a punto dal Governo, che si appresta a essere votato dalle Camere. Si tratta in tutto di 6,31 miliardi di investimenti per l’ultrabroadband, più di quanti ne fossero stati previsti nelle prime bozze del piano dal Governo guidato da Giuseppe Conte. I relatori, tra i rappresentati più qualificati del settore  – tra istituzionali e rappresentanti del mondo delle aziende e degli operatori tlc – porteranno il loro punto di vista sulla strategia ormai delineata per la digitalizzazione del Paese.

Il contesto da cui si partirà è ovviamente quello dell’emergenza dovuta alla pandemia, che ha accelerato la domanda di connessioni performanti e messo in evidenza il fatto che le per una vera ripartenza a livello di sistema Paese sia necessario superare tutte le “diseguaglianze digitali” nel Paese. Un quadro in cui le reti di nuova generazione giocheranno un ruolo centrale come abilitatori della digital transformation, che si tratti di mettere le aziende nelle condizioni di spingere sull’innovazione e sulla competitività o di rendere più “smart”, efficiente e trasparente la pubblica amministrazione.

Telco per l’Italia, ecco l’agenda del 6 maggio

PER LA REGISTRAZIONE CLICCARE QUI

Telco first: la ricetta per la banda ultralarga italiana

I fondi pubblici e gli investimenti privati, il nuovo piano aree grigie, la spinta al fixed-wireless: la strada non è affatto in discesa, ma la sfida si può vincere. Co-investimento e partnership le chiavi di volta?

INFOGRAFICA
I Trend 2022 per l’UC&C: come rendere smart la comunicazione aziendale
Networking
Telco

17.00 Mila Fiordalisi, Direttore CorCom

17:05 Andrea Rangone, Presidente Digital360

17.15 Franco Accordino, Head Unit Investment in High-Capacity Networks Commissione Ue

17.25 Antonello Giacomelli, Commissario Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

17.35 Marco Bellezza, Amministratore delegato Infratel

17.45 Cesare Avenia, Presidente Confindustria Digitale

17.55 Dibattito con i player di mercato– Modera il direttore di CorCom Mila Fiordalisi

 Simone Bonannini, Direttore Marketing e Commerciale Open Fiber

Lisa Di Feliciantonio, External Relations & Sustainability Officer Fastweb

Giovanni Moglia, Chief Regulatory Affairs & Wholesale Market Officer Tim

Marco Olivieri, Regional Sales Director Cambium Networks

Andrea Rossini, Direttore Strategy, Business Transformation & Wholesale Vodafone Italia

Francesco Sortino, Chief Marketing Officer Linkem

Marco Vecchio, Segretario Gruppo System Integrator reti Tlc Federazione Anie

Alessandro Verrazzani, Responsabile Affari Regolamentari e Istituzionali Eolo

Gli altri appuntamenti di maggio

Il secondo appuntamento con Telco per l’Italia è in programma giovedì 13 maggio, sempre alle 17. Il titolo è “Il 5G alla prove dai fatti: quanto vale la partita italiana”. Si parlerà di come sia possibile accelerare il cantiere nazionale per la quinta generazione mobile, destinata a rivoluzionare trasversalmente una serie di settori, come il manufacturing, la sanità i trasporti e la cultura.

Una settimana dopo, il 20 maggio, è in programma il terzo appuntamento 2021 con Telco per l’Italia, dedicato a “Space, submarine e indoor connectivity: la banda larghissima chiave di volta”. Operatori satellitari, provider internazionali, tower company: i colossi della connettività sempre più protagonisti nell’era della gigabit society con infrastrutture future proof e soluzioni di nuovissima generazione per il mondo enterprise, PA e consumer, con l’obiettivo di spingere le potenzialità di fibra e 5G.

Infine il 27 maggio il quarto e ultimo appuntamento con Telco per l’Italia 2021, che sarà dedicato al “paradigma Telco-Cloud: le alleanze rivoluzionano lo scenario”, in cui al centro della discussione ci sarà la collaborazione sempre più forte tra i player. Da una parte le telco che avranno bisogno di trasformare le reti per erogare servizi sempre all’avanguardia e sempre più “personalizzati”, gestire al meglio la sicurezza e monetizzare gli asset, e dall’altra gli Ott che da nemici si trasformano in partner.

17 novembre, milano
Spalanca le porte all’innovazione digitale! Partecipa a MADE IN DIGItaly
@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
Mila Fiordalisi

Aziende

C
corcom
D
Digital360

Approfondimenti

R
Report e ricerche

Articolo 1 di 5