Compliance

DIGITAL360: un software per gestire la compliance al modello 231

La soluzione “231” di GRC360 consente di mappare le attività a rischio di reato (risk assessment) e di effettuare la necessaria valutazione del rischio

21 Mag 2021
Gabriele Faggioli, Ceo di Digital360

Elaborare e gestire i modelli di organizzazione, gestione e controllo per la prevenzione della responsabilità amministrativa dipendente da reati ai sensi del d.lgs.231/2001. Questo l’obiettivo della nuova soluzione software messa a punto da DIGITAL360 tramite la propria controllata P4I-Partners4Innovation, che consente di generare e aggiornare nel tempo tutta la documentazione di adempimento alla normativa e, in particolare, di mappare le attività a rischio di reato (risk assessment) e di effettuare la valutazione del rischio (gap analysis), fino a definire protocolli di decisione per la prevenzione dei reati.

“La nuova offerta risponde all’esigenza delle imprese di implementare sistemi di gestione della compliance che garantiscano un costante aggiornamento e allineamento con le modifiche normative, i cambiamenti organizzativi e di business – spiega Gabriele Faggioli, CEO di DIGITAL360 –. La soluzione “231” di GRC360 assicura semplicità d’uso e utilità nel tempo, permettendo di aggiornare periodicamente le attività di identificazione e valutazione, oltre che di gestire i piani di remediation. La soluzione rappresenta un nuovo tassello della strategia di P4I-Partners4Innovation verso un modello di advisory “as-a-service”, per offrire servizi di consulenza “in abbonamento” e supportare i clienti su base continuativa, anche grazie a piattaforme tecnologiche innovative proprietarie”.

Un vantaggio della soluzione 231 di GRC360, rispetto ad altri strumenti presenti sul mercato,  è quello di effettuare analisi più approfondite sul proprio livello di compliance attraverso l’estrazione e il confronto dei dati disponibili, oltre che di tenere traccia dell’evoluzione nel tempo della documentazione prodotta. Inoltre, la soluzione è offerta nella formula ad abbonamento, con la possibilità di aggiungere servizi di advisory per l’implementazione, l’aggiornamento o il miglioramento del modello di organizzazione, gestione e controllo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

G
Gabriele Faggioli

Aziende

D
Digital360

Articolo 1 di 5