Sustainable Fashion

Un’intesa tra retailer per decarbonizzare le fashion supply chain

Una piattaforma di apprendimento online che ha tutte le carte in regola per affermarsi come un’iniziativa settoriale aperta a tutti i marchi e rivenditori di moda desiderosi di impegnarsi in un’azione concreta per il clima e nella creazione di un futuro più sostenibile per la moda

22 Lug 2022

In una collaborazione unica nel settore, i tre retailer di moda e lifestyle online About You, Yoox Net-a-porter e Zalando lanciano una piattaforma personalizzata di apprendimento online per supportare i propri brand partner ad allineare gli obiettivi climatici con la scienza. Un elemento fondamentale dei rispettivi percorsi verso la riduzione delle emissioni di anidride carbonica all’interno delle proprie value chain e nel settore della moda, ciascuno con ambiziosi obiettivi di riduzione già fissati con Science Based Targets initiative (SBTi).

Conforme alle norme antitrust e condotta in collaborazione con Quantis, società di consulenza in materia di sostenibilità ambientale con specifiche competenze in materia di clima, l’iniziativa sarà lanciata nell’autunno 2022 come progetto pilota con brand partner selezionati. Nel 2023 sarà disponibile per tutti i brand partner idonei. In prospettiva, i tre retailer online ritengono che ci sia del potenziale per la piattaforma nell’affermarsi come un’iniziativa settoriale aperta a tutti i marchi e rivenditori di moda desiderosi di impegnarsi in un’azione concreta per il clima e nella creazione di un futuro più sostenibile per la moda.

Misurare le emissioni e stabilire obiettivi climatici basati sulla scienza

Disponibile senza costi aggiuntivi, questo programma a firma About You, Yoox Net-a-porter e Zalando offrirà un percorso di apprendimento passo dopo passo su come intraprendere il complesso percorso di misurazione delle emissioni e come stabilire ambiziosi obiettivi in linea con la scienza del clima, e sottoporli all’approvazione di Science Based Targets initiative. Inoltre, fornirà uno spazio dove i fashion brand avranno l’opportunità di confrontarsi tra di loro e con esperti di sostenibilità.

WHITEPAPER
Sostenibilità e impatto: il PNRR occasione irripetibile per il futuro digitale
Sviluppo Sostenibile

“Il nostro impegno per l’azione a favore del clima può essere realizzato solo tramite collaborazioni innovative. Il prossimo passo è dare priorità all’investimento di brand partner nelle diverse fasi del loro percorso climatico, sostenendoli nella definizione degli obiettivi basati su dati scientifici. Collaborando con ABOUT YOU e ZALANDO, possiamo adottare insieme un approccio più coerente nei nostri sforzi per ridurre le emissioni del settore luxury e fashion” afferma Geoffroy Lefebvre, CEO di YOOX NET-A-PORTER.

About You, Yoox Net-a-porter e Zalando: un impegno congiunto verso una moda sostenibile

Sebbene ciascuno dei tre retail online si sia impegnato a ridurre significativamente le proprie emissioni, una percentuale compresa tra il 70% e il 90% dell’impronta ambientale della moda deriva dalle attività di supply chain a monte, come la produzione, la preparazione e la lavorazione dei materiali. Pertanto, questa iniziativa persegue due obiettivi principali: intensificare l’azione per il clima in tutto il settore per ottenere un impatto più ampio e una trasformazione dei sistemi, contribuendo al contempo alla riduzione delle emissioni (Scopo 3) prodotte dalle value chain dei tre retailer online.

“La decarbonizzazione della supply chain in collaborazione con fornitori, marchi, partner logistici e di packaging e ora anche con i nostri concorrenti è una leva potente per guidare un cambiamento importante nel settore della moda. Miriamo a far sì che il 90% dei nostri partner (in termini di emissioni) fissi obiettivi basati su dati scientifici entro il 2025, e la nuova piattaforma di apprendimento risulta essere un’iniziativa chiave per realizzare questo ambizioso obiettivo”, afferma David Schneider, Co-CEO di Zalando.

Obiettivi science-based per ridurre le emissioni di carbonio del Fashion

In un periodo in cui si chiede agli operatori del settore di intraprendere azioni impegnative per il clima, gli obiettivi scientifici approvati dal SBTi sono riconosciuti a livello internazionale e offrono alle aziende percorsi chiaramente definiti per ridurre le emissioni di carbonio preservandone la crescita futura, adattandosi a un panorama normativo in evoluzione, aumentando la fiducia degli investitori e stimolando l’innovazione.

“Siamo di fronte ad uno slancio che potrebbe cambiare il settore allineando i processi di riduzione delle emissioni dei gas serra con la scienza. Gli obiettivi di oltre 1,500 aziende sono stati approvati da SBTi a luglio 2022. Abbiamo fissato obiettivi basati sulla scienza, approvati da SBTi e ora stiamo traendo benefici dal nostro impegno. In materia di emissioni di gas serra, gli obiettivi del 46,6% dei nostri partner sono stati approvati a febbraio 2022. Invitiamo gli altri partner commerciali a fare lo stesso” dichiara Hannes Wiese, Co-Founder e Co-CEO di ABOUT YOU.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5