Road to Cop27

COP27, IBM fra i Partner tecnologici: “Ecco come allineare target ESG e business”

Durante la conferenza, la Big tech mostrerà come la tecnologia e la consulenza possono aiutare i leader aziendali e governativi ad allineare gli obiettivi di sostenibilità a quelli di business, rispondendo alle richieste normative e senza compromettere la redditività. Il Ceo Arvind Krishna: “La tecnologia può trasformare l’ambizione di sostenibilità in azione”

22 Set 2022

IBM, fra i principali fornitori globali di cloud ibrido, intelligenza artificiale e servizi aziendali, è stata nominata partner tecnologico della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2022 (COP27), che sarà ospitata dal governo egiziano a Sharm El-Sheikh dal 6 al 18 novembre. Durante la conferenza, IBM mostrerà come la tecnologia e la consulenza possono aiutare i leader aziendali e governativi ad allineare gli obiettivi di sostenibilità agli obiettivi organizzativi, rispondendo alle richieste normative e senza compromettere la redditività.

Alla base l’impegno di IBM sul fronte ambientale

Questa collaborazione con la Presidenza egiziana si basa sulla storia di impegni e alleanze ambientali di IBM, come stabilire l’obiettivo di raggiungere zero emissioni nette di gas serra entro il 2030 o essere un membro fondatore del Science-Policy-Business Forum del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente. IBM consente inoltre alle organizzazioni e alle comunità di affrontare le questioni ambientali attraverso programmi come IBM Sustainability Accelerator.

17 novembre, milano
Spalanca le porte all’innovazione digitale! Partecipa a MADE IN DIGItaly

“IBM è onorata di essere partner tecnologico nella storica conferenza COP di quest’anno e di aiutare ad affrontare la sfida esistenziale del cambiamento climatico”, ha affermato Arvind Krishna, Presidente e CEO di IBM. “Credo che la tecnologia possa trasformare l’ambizione di sostenibilità in azione. In IBM, combiniamo tecnologia ed esperienza per aiutare alcune delle più grandi organizzazioni pubbliche e private del mondo a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità, oltre a stabilire i nostri forti impegni ambientali”.

Il presidente designato della COP27, Sameh Shoukry, ministro degli Affari esteri della Repubblica araba d’Egitto, ha accolto IBM come partner tecnologico della COP27. Ha evidenziato il ruolo fondamentale che la tecnologia svolge nell’aiutare i governi, le aziende e le organizzazioni a raggiungere gli obiettivi climatici. Inoltre, ha riconosciuto l’esperienza di IBM nella creazione di soluzioni innovative che possono contribuire a portare avanti l’agenda climatica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

I
IBM

Approfondimenti

A
Ambiente
C
COP27
D
decarbonizzazione

Articolo 1 di 5