Sviluppo sostenibile

Impact Education Coalition: anche Reti nella squadra

Il player italiano nel settore dell’IT Consulting fra i membri del sodalizio di imprese green, istituzioni e realtà virtuose che mirano ad accelerare il cambiamento e generare impatto positivo con iniziative di education, volontariato e attivismo sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030

Pubblicato il 07 Lug 2023

Reti, tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting, specializzata nei servizi di System Integration, B Corp e società benefit quotata su Euronext Growth Milan, aderisce alla Impact Education Coalition di InVento Innovation Lab, la prima coalizione di imprese green, istituzioni e realtà virtuose per accelerare il cambiamento e generare impatto positivo con iniziative di education, volontariato e attivismo sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

Obiettivo della coalizione è portare i temi dell’impatto positivo e della sostenibilità ambientale sui territori, tra i giovani, nelle scuole di ogni ordine e grado, e tra i collaboratori e gli stakeholder delle organizzazioni aderenti. La mission è coinvolgere almeno 1mln di collaboratori e 1mln di giovani entro il 2030.

Attivare strategie di impatto positivo

Alcune delle realtà partecipanti, molte delle quali sono società Benefit e B Corp, hanno già esplicitato anche all’interno del proprio statuto e delle proprie strategie di impresa la volontà di attivare strategie di impatto positivo coinvolgendo le nuove generazioni, per esempio all’interno dei propri board, tra i propri collaboratori e gli stakeholder.

WHITEPAPER
Cosa si può chiedere a ChatGPT? Scarica la guida 2023: consigli per l’uso, esempi ed opinioni

“Siamo orgogliosi di entrare a far parte della Impact Education Coalition, la prima coalizione multistakeholder nata dall’esperienza del Board di B Corp School – ha dichiarato Bruno Paneghini, Presidente e Amministratore Delegato di Reti – per promuovere e realizzare iniziative concrete di education, attivismo e volontariato che coinvolgano giovani e aziende nella creazione di valore e impatto positivo a livello ambientale e sociale. Da sempre in Reti ci impegniamo non soltanto con le numerose iniziative che promuoviamo esternamente, ma anche – prosegue Paneghini – internamente con particolare attenzione alla sfera della quotidianità professionale. Il nostro, infatti, vuole essere un modello di impresa virtuoso che mette al centro le persone e il loro benessere. Siamo certi che tutti insieme – conclude Paneghini – possiamo fare la differenza per costruire un futuro migliore”.

“Siamo molto felici di avere Reti tra i partner della Coalizione, pensiamo sia molto importante coinvolgere realtà che abbiamo così a cuore il proprio territorio e ci aspettiamo di fare nuovi progetti e attivare collaborazioni importanti insieme. Con la community di imprese aderenti, intendiamo attuare una strategia di cambiamento culturale attraverso iniziative di formazione, volontariato e attivismo, partendo proprio dai giovani sul territorio, dai collaboratori e stakeholders”, ha commentato Giulia Detomati, CEO di InVento Innovation Lab

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

R
reti

Approfondimenti

A
Ambiente
C
Climate Change
S
sostenibilità

Articolo 1 di 5