Industria 4.0

Stellantis: consumi energetici monitorati in tempo reale grazie a una tecnologia Siemens

La soluzione DEOP consente di individuare e intervenire tempestivamente su eventuali derive e sprechi di energia

21 Mag 2021

L’efficienza energetica è la chiave per ottenere una maggiore sostenibilità in ambito industriale; ma l’efficienza, a sua volta, non può prescindere dalla conoscenza dettagliata dei consumi, che permetta di conoscere le eventuali sacche di sprechi e inefficienze. Questi gli assunti dell’iniziativa che ha visto coinvolte due realtà del calibro di  Siemens e il C.R.F. di Stellantis, ente di ricerca del gruppo automobilistico, per lo sviluppo di un progetto pilota innovativo all’interno dello stabilimento Avv. ­Giovanni Agnelli Plant (AGAP) di Grugliasco.

Sulla base delle esigenze e delle specifiche individuate dal C.R.F., nel reparto Verniciatura dello stabilimento produttivo italiano che produce i modelli Ghibli e Quattroporte, Siemens ha implementato la sua tecnologia DEOP (Distributed Energy Optimization). Quest’ultima, grazie alla possibilità di comunicare direttamente con il sistema Scada dell’impianto e con i numerosi dispositivi IoT installati – permette di abilitare la piena trasparenza dei consumi energetici e una gestione semplificata dei processi di ottimizzazione energetica. In particolare, attraverso lo sviluppo e l’implementazione di un modulo standard sulla piattaforma modulare DEOP, Siemens e CRF hanno implementato un modello matematico che consente all’utente di confrontare in tempo reale i consumi energetici reali con quelli previsti e quindi di individuare e intervenire tempestivamente su eventuali derive e sprechi di energia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
Siemens
S
Stellantis

Approfondimenti

E
Efficienza energetica
I
industria 4.0

Articolo 1 di 5