Innovazione Digitale

Oil & gas: più sostenibilità grazie ai dati

L’intesa tra Schlumberger e AVEVA permetterà di semplificare il modo in cui gli operatori energetici acquisiscono, elaborano e utilizzano i dati sul campo per migliorare l’efficienza e le prestazioni dei pozzi

06 Ott 2021

La sostenibilità di un settore ad alto impatto ambientale come quello dell’Oil & gas può essere resa possibile soltanto da un maggiore sfruttamento dei dati a disposizione, che possono migliorare efficienza e sostenibilità dei processi industriali. Tale sfruttamento, a sua volta, può essere reso possibile soltanto dalla digitalizzazione. Lo conferma la partnership che è stata siglata tra Schlumberger, una delle maggiori società per servizi petroliferi al mondo, e AVEVA, multinazionale inglese nel settore dei software industriali: le due imprese avvieranno l’integrazione di soluzioni edge digitali e basate sull’Intelligenza Artificiale e sul Cloud per aiutare gli operatori a ottimizzare la produzione di petrolio e gas. Le aziende lavoreranno insieme per semplificare il modo in cui gli operatori energetici acquisiscono, elaborano e utilizzano i dati sul campo per migliorare l’efficienza e le prestazioni dei pozzi. Inizialmente la collaborazione si incentrerà sul collegamento di sistemi edge alle applicazioni nell’ambiente E&P cognitivo DELFI per gestire meglio lo stato delle apparecchiature e ottimizzare le prestazioni. Le società progetteranno anche integrazioni di tecnologie congiunte, supporto alle vendite e ai servizi e attività di go-to-market.

“Questa partnership riunisce le nostre soluzioni edge e cloud con AVEVA PI System per garantire massima facilità di accesso ai dati e accelerare insights e processi –  ha affermato Rajeev Sonthalia, presidente, Digital & Integration, Schlumberger –  Integrando la nostra esperienza nel settore, la tecnologia edge e le applicazioni digitali dell’ambiente DELFI con AVEVA, consentiremo ai clienti di aumentare l’efficienza e trasformare i loro processi produttivi”.

“La trasformazione digitale di infrastrutture critiche richiede una visione strategica che trascende la tecnologia per guidare l’efficienza, ottenere risultati di business redditizi e favorire la sostenibilità – ha aggiunto Andrew McCloskey, Chief Technology Officer, AVEVA -. I recenti eventi macroeconomici hanno evidenziato la necessità di garantire agilità in tutti i settori. La nostra collaborazione con Schlumberger stimolerà l’agilità operativa e l’efficienza ingegneristica, consentendo al tempo stesso una consegna più rapida di nuovi prodotti e servizi per rendere più fluidi gli asset e i processi”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

A
AVEVA
S
Schlumberger

Approfondimenti

D
Digital for ESG
O
oil & gas

Articolo 1 di 5