Open Innovation

LG Energy Solutions cerca soluzioni innovative per le batterie

Al via la Battery Challenge promossa dalla multinazionale: per partecipare all’iniziativa ci sarà tempo sino al 16 settembre

17 Ago 2022

L’Open Innovation per spingere lo sviluppo di soluzioni innovative nell’ambito dei sistemi di accumulo: questa la scelta di LG Energy Solution che ha deciso di promuovere le tecnologie delle batterie di nuova generazione invitando le start-up del settore a partecipare alla “LGES Battery Challenge 2022”. Si tratta di una competizione internazionale per identificare le giovani aziende attive in questo campo per potenziali investimenti e collaborazioni. a Battery Challenge di quest’anno si concentra principalmente su tre categorie principali: tecnologie delle batterie sui materiali, gestione e controllo e fabbrica intelligente. I candidati dovranno definire chiaramente la descrizione del prodotto, la proposta di valore, il modello di business e le competenze tecnologiche, con un prototipo già funzionante. Il regolamento prevede che ben 10 start-up saranno selezionate come finaliste e ciascuna di esse riceverà finanziamenti e opportunità di collaborazione con LGES. Le domande saranno accettate fino al 16 settembre sul sito ufficiale dell’iniziativa. Per LGES gli obiettivi sono chiari: stare al passo con un settore in rapido sviluppo, soprattutto per effetto del crescente passaggio alle fonti di energia rinnovabili e per la diffusione della mobilità elettrica. 

“Utilizzando programmi come Battery Challenge e Open Innovation, LGES mira a mantenere la sua posizione di leader nel settore delle batterie – ha affermato Youngjoon Shin , CTO di LG Energy Solution – . LGES continuerà ad espandere la ricerca sulle batterie con start-up promettenti, nonché con illustri studiosi e organizzazioni accademiche di tutto il mondo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5