Fonti Pulite

Il fondo Glennmont diventa un produttore di energia solare: nasce BNZ

L’obiettivo della nuova società è sviluppare progetti fotovoltaici per circa 1 GW entro il 2024, anche nel nostro Paese

Pubblicato il 17 Set 2021

BNZ

Il mondo della finanza è sempre più attratto dalle energie rinnovabili, spesso e volentieri finanziando lo sviluppo di società già attive nel settore. Difficilmente, però questi soggetti decidono di scendere in prima fila in questi mercati: una scelta di questo tipo è stata invece fatta da Glennmont Partners, gruppo europeo specializzato nella gestione di fondi per l’energia pulita. Glennmont ha infatti lanciato sul mercato BNZ, che si propone come un nuovo produttore indipendente di energia (IPP) con l’obiettivo di sviluppare, costruire e gestire progetti di energia solare fotovoltaica nell’Europa meridionale. BNZ ha infatti in programma di raggiungere una potenza installata di 1 GW tra Italia, Portogallo e Spagna entro il 2024, 350 MW dei quali sono in fase di sviluppo avanzato da parte di Glennmont. Progetti che possono contare su una notevole solidità finanziaria: nei mesi scorsi Glennmont era stata acquisita da Nuveen, asset manager globale da 1.300 miliardi di dollari.

Come detto, BNZ si concentrerà principalmente sulla produzione di energia fotovoltaica, anche se non sono esclusi progetti in tecnologie quali l’immagazzinamento dell’energia in batterie e la generazione da idrogeno. BNZ sarà una parte fondamentale del portfolio di investimenti Clean Energy Fund III di Glennmont e ha già ottenuto le autorizzazioni per costruire i suoi primi impianti di generazione fotovoltaica in ciascuno dei suoi mercati.

“Il lancio di BNZ rappresenta il più recente sviluppo nell’espansione di Glennmont nel Sud Europa. L’Italia, il Portogallo e la Spagna sono mercati prioritari per BNZ con un forte potenziale di crescita nella generazione di energia da fonti rinnovabili come il solare fotovoltaico. L’esperienza operativa e di asset management del nostro team in questi territori ci consentirà di identificare e assicurare valore dai nostri investimenti”, ha dichiarato Scott Lawrence, cofondatore di Glennmont Partners e Board Member di BNZ.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4