Green data center

Terra Cloud con Schneider Electric per la sostenibilità dei Data Center

Uno dei principali operatori tedeschi di Data Center colocation collabora con Schneider Electric per raggiungere zero emissioni nette. La strategia futura prevede il passaggio al 100% di energia rinnovabile da fonti eoliche e solari e la realizzazione di un innovativo sistema di raffreddamento a liquido di prova

Pubblicato il 07 Dic 2022

Wortmann AG Hüllhorst, Deutschland 29. November 2022

Per sostenere le proprie ambizioni di sostenibilità, Terra Cloud (Wortmann AG), uno dei principali operatori regionali di Data Center colocation in Germania, si è affidata a Schneider Electric, leader nella trasformazione digitale della gestione dell’energia e dell’automazione.

Terra Cloud ha utilizzato la soluzione chiavi in mano del portafoglio EcoStruxure for Data Center di Schneider Electric, che le consente di raggiungere l’efficienza energetica in tutto il suo sito. Nell’ambito della sua strategia net zero, Terra Cloud prevede di passare al 100% di energia rinnovabile, fornita da impianti eolici e dal fotovoltaico (PV), sfruttando i vantaggi della nuova tecnologia di raffreddamento a liquido a immersione chassis-level.

Resilienza, efficienza e sostenibilità sono diventati punti focali del nostro settore ed è fondamentale esplorare tutte le possibilità per raggiungere zero emissioni nette”, ha dichiarato Vincent Barro, VP, Secure Power Division, Schneider Electric DACH (Germania, Austria e Svizzera). “Fin dall’inizio, abbiamo collaborato con Terra Cloud per supportare la progettazione tecnica e i requisiti di efficienza del loro sito e siamo lieti di sviluppare la nostra Partnership, mentre compiono questo importante passo avanti nel loro percorso di sostenibilità”.

Terra Cloud sceglie Schneider per incrementare l’efficienza operativa ed energetica

Terra Cloud, parte di Wortmann AG, gestisce un Data Center da 5 MW ad alta resilienza e tolleranza ai guasti a Hüllhorst, nel nord-ovest della Germania. Le sue strutture forniscono un’ampia gamma di servizi mission-critical per società cloud e piccole e medie imprese (PMI), tra cui colocation e hosting, Infrastructure-as-a-Service (IaaS) e Software-as-a-Service (SaaS), storage, Disaster Recover (DR) e back-up.

WHITEPAPER
Da trasformazione 4.0 a transizione 4.0, le novità più rilevanti sugli incentivi
Sviluppo Sostenibile
Utility/Energy

Sviluppando una partnership strategica con Schneider Electric, l’azienda ha implementato uno dei Data Center di colocation più efficienti dal punto di vista energetico della regione e negli ultimi dieci anni ha registrato un’accelerazione della domanda da parte di partner e clienti per i suoi servizi cloud e hosted.

Ora, con l’aumento dei costi energetici in tutta l’area, l’azienda ha colto un’opportunità fondamentale per incrementare l’efficienza operativa ed energetica del suo Data Center, che tradizionalmente ha visto i clienti beneficiare di un risparmio del 20-30% quando si trasferiscono nelle sue strutture in hosting.

Data center, Terra Cloud alza l’asticella in termini di energia e sostenibilità

Per garantire i massimi livelli di resilienza ed efficienza, Terra Cloud è stato il primo fornitore di colocation in Europa a implementare il gruppo di continuità Galaxy VL di Schneider Electric con batterie agli ioni di litio, utilizzando la sua modalità eConversion brevettata per offrire un’efficienza del 99% senza compromettere la disponibilità. L’azienda si occupa anche di ricondizionare e riciclare la tecnologia nei propri Data Center, per garantire che i server e i componenti dell’infrastruttura possano essere avere una seconda vita.

Per migliorare l’efficienza, Terra Cloud utilizza l’architettura EcoStruxure for Data Centers di Schneider Electric che comprende rack e PDU APC NetShelter SX, quadri elettrici a bassa e media tensione, sistemi di raffreddamento InRow e refrigeratori Uniflair, oltre a EcoStruxure IT Data Center Expert e Data Center Operations DCIM, con un sistema di gestione degli edifici (BMS) integrato, per controllo e monitoraggio in tempo reale.

Prossimi step: 100% di energia rinnovabile e test sul raffreddamento a liquido

Nell’ambito della sua nuova strategia di sostenibilità, l’azienda prevede di sfruttare la potenza dell’energia eolica e solare, passando da un mix che prevede l’80% di risorse rinnovabili e il 20% di risorse naturali, a un’alimentazione prodotta al 100% con energie rinnovabili. Inoltre, in collaborazione con Schneider Electric, realizzerà un prototipo per testare i vantaggi in termini di efficienza energetica e sostenibilità della tecnologia di raffreddamento a liquido a immersione a livello di telaio.

“In Terra Cloud, i nostri valori fondamentali sono sempre stati basati sulla resilienza, l’efficienza e un servizio da leader del settore, ed è nostro dovere continuare ad alzare l’asticella in termini di energia e sostenibilità”, ha affermato Martin Klein, CEO di Terra Cloud, (Wortmann AG). “Lavorando con Schneider Electric, sperimenteremo l’uso del raffreddamento a liquido per cercare una maggiore efficienza e lavoreremo con il nostro ecosistema locale per garantire che la nostra fornitura di energia sia il più affidabile, rinnovabile e sostenibile possibile”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5