L'evento

Sostenibilità e innovazione IT: tutto pronto per la kermesse internazionale Remtech Europe 2023

Dal 18 al 22 settembre il mondo della tecnologia e della ricerca avanzata da tutta Europa si danno appuntamento a Ferrara, presso il Ferrara Expo. L’intento della manifestazione è diffondere soluzioni e conoscenze in tutto il mondo, per questo le 40 sessioni informative saranno gratuite e aperte al pubblico

Pubblicato il 12 Set 2023

Dal 18 al 22 Settembre 2023 il mondo dell’innovazione tecnologica, della sostenibilità e della ricerca avanzata da tutta Europa si danno appuntamento a Ferrara, presso il Ferrara Expo, per il Remtech Europe 2023, la conferenza internazionale dedicata all’innovazione tecnologica al servizio della sostenibilità. Il programma dell’evento – che si inserisce nel vasto cartellone della XI edizione della Settimana del Pianeta Terra, festival nazionale diffuso dedicato alle Geoscienze – prevede 40 sessioni informative e ospiti da 30 paesi diversi per discutere il futuro della sostenibilità e dell’innovazione tecnologica.

Conferenza per esperti e semplici appassionati

Ad incontrarsi durante Remtech Europe 2023 saranno alcuni dei più brillanti pensatori, innovatori e aziende leader nel campo della tecnologia e della sostenibilità ambientale, dando luogo ad un forum unico per condividere idee, sviluppare nuove collaborazioni, affrontare le sfide più urgenti del nostro tempo e spingere l’acceleratore del cambiamento. La conferenza è rivolta a tutti gli esperti del settore, da imprenditori in campo ambientale a enti di controllo e ricercatori, ma è aperta anche a tutti gli appassionati che hanno a cuore l’impegno per un futuro più sostenibile.

WHITEPAPER
Startup: quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
Open Innovation
Startup

I momenti clou dell’evento

L’intento della manifestazione è diffondere tecnologie e conoscenze in tutto il mondo, per questo le 40 sessioni informative che andranno in scena dal 18 al 22 Settembre 2023 saranno gratuite e aperte al pubblico.

I primi due giorni della manifestazione, il 18 e il 19 settembre, saranno svolti integralmente online, mentre gli ultimi tre giorni, dal 20 al 22 settembre, saranno proposti in versione ibrida, alternando appuntamenti online a incontri fisici al Ferrara Expo. Considerando il pubblico internazionale, la conferenza si terrà completamente in lingua inglese, compresi i due appuntamenti più attesi:

Sustainathon 2023: un impegno per un futuro sostenibile

Maratona di 24 ore dedicata all’esplorazione di soluzioni innovative per promuovere la sostenibilità. I partecipanti da organizzazioni governative di tutto il mondo, racconteranno come hanno progettato e sviluppato soluzioni che affrontino le sfide ambientali globali, con particolare riferimento ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Live Demo: Prova sul campo delle ultime tecnologie

Remtech Europe 2023 presenterà due Live Demo, durante le quali gli esperti metteranno alla prova 11 tecnologie all’avanguardia. Le dimostrazioni consentiranno ai partecipanti di toccare con mano le ultime innovazioni tecnologiche e comprendere come queste possano essere applicate con successo in una varietà di contesti ambientali.

L’evento anticipa di qualche giorno l’inizio della Settimana del Pianeta Terra 2023, dal 2012 il principale appuntamento condiviso di comunicazione pubblica delle Geoscienze, che dal 1° all’8 ottobre proporrà in tutta Italia un centinaio di geoeventi pensati per far conoscere al grande pubblico lo straordinario patrimonio geologico, ambientale e naturalistico del nostro Paese: “Siamo molto contenti che quest’anno Remtech Europe si inserisca nel programma della Settimana del Pianeta Terra, anticipandone le date di apertura ufficiale – afferma Rodolfo Coccioni, co-ideatore della Settimana del Pianeta Terra con Silvio Seno –. Crediamo che questo evento sia assolutamente coerente con l’obiettivo della nostra manifestazione, che è da sempre quello di promuovere e incentivare un approccio aperto e socialmente responsabile ai temi della ricerca e dell’innovazione e stimolare una partecipazione dal basso, consapevole e coscienziosa, al rispetto e alla tutela dell’ambiente”.

“Questa collaborazione è un’ottima occasione per unire gli sforzi per affrontare le sfide ambientali globali, promuovere l’innovazione verde e sensibilizzare l’opinione pubblica – commenta il Coordinatore Scientifico di Remtech Europe Marco Falconi (ISPRA) – L’Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale, che aderisce alla Settimana del Pianeta Terra fin dalla sua prima edizione nel 2012 – “Rendere la tecnologia più sostenibile è cruciale per proteggere il nostro pianeta e l’inclusione di Remtech Europe in questo festival scientifico riflette un passo significativo verso un futuro più verde e consapevole.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5