Green IT

Samsung Wildlife Watch contro il bracconaggio in Sudafrica con tecnologia mobile

Sfruttando la tecnologia degli smartphone Samsung Galaxy S21 Ultra ed S23 Ultra verranno trasmessi in diretta, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, video di animali selvatici nella Riserva Naturale di Balule, parte del Parco Nazionale Kruger, così da rilevare tempestivamente tentativi di bracconaggio

Pubblicato il 06 Ott 2023

Samsung Wildlife Watch

Impegnata a impiegare la tecnologia al servizio della collettività, Samsung prosegue la collaborazione con Africam, gruppo di appassionati di fauna selvatica che mette in contatto il pubblico a livello globale con le immagini e i suoni dal vivo della savana africana, e l’unità antibracconaggio Black Mamba fondata nel 2013 da Transfrontier Africa NPC per espandere Wildlife Watch, il progetto votato alla protezione degli animali in via di estinzione dal bracconaggio.

Lanciato due anni fa, il programma utilizza la tecnologia Samsung come “sistema di sorveglianzadal vivo per consentire a chiunque di osservare la fauna selvatica nella Riserva Naturale di Balule in Sudafrica, parte del Parco Nazionale Kruger. Grazie ai ranger virtuali che hanno preso parte all’iniziativa con la possibilità di monitorare, direttamente da casa propria, gli animali in tempo reale nel loro habitat naturale, Wildlife Watch ha avuto un enorme successo nel mantenere al sicuro uno di quelli più minacciati della natura, il rinoceronte.

Le telecamere dei Samsung Galaxy per ridurre i tentativi di bracconaggio

Nella recente estensione del programma, Samsung utilizzerà la tecnologia dei dispositivi Galaxy S21 Ultra e Galaxy S23 Ultra per trasmettere i live stream 24/7 degli animali selvatici. Grazie al sistema di telecamere più avanzato e alle capacità di fotografia notturna, insieme a un sensore Adaptive Pixel da 200 MP e a un teleobiettivo con zoom ottico 10x, gli smartphone Samsung Galaxy S23 Ultra riprenderanno video in diretta giorno e notte.

Inoltre, i dispositivi saranno di supporto ai ranger, migliorando la qualità delle immagini inviate al quartier generale per le indagini sul bracconaggio e, grazie ai materiali resistenti di cui sono costituiti, saranno in grado di mantenersi meglio nella boscaglia quando i ranger li utilizzeranno durante il servizio di pattuglia. Galaxy S23 Ultra, infatti, è resistente all’acqua e alla polvere con grado IP68.

Verrà, inoltre, testato l’impatto del nuovo Galaxy SmartTag 2 sul miglioramento della sicurezza dei ranger e sul coordinamento degli sforzi di conservazione nella savana. Utilizzando SmartThings Find, il quartier generale di Black Mamba monitorerà la posizione dei membri del gruppo nella riserva.

Tutti possono diventare ranger virtuali partecipando al programma di sorveglianza

Diventando un ranger virtuale e partecipando al programma di sorveglianza sul sito ufficiale, è possibile avvisare i ranger se si notano animali in pericolo o segni di bracconaggio cliccando in fondo alla pagina del live stream, condividere le foto sui social per incoraggiare altri a partecipare e fare una donazione all’unità antibracconaggio Black Mamba. Grazie alle diverse visualizzazioni delle telecamere, le riprese sono sempre differenti, e gli utenti avranno la possibilità di osservare elefanti, leoni e perfino giraffe in libertà ovunque si trovino.

I ranger virtuali che vogliono saperne di più sui segni di attività di bracconaggio possono seguire il Black Mambas Boot Camp. Questa serie in sei puntate fornisce suggerimenti ai ranger sui segni e sui rumori da tenere d’occhio durante la sorveglianza e spiega l’importante lavoro che essi svolgono durante le loro pattuglie.

Mark Holloway, MX Director of Category Management, Samsung Europe, ha dichiarato: “Il progetto Wildlife Watch di Samsung ha incoraggiato migliaia di persone in tutto il mondo a collaborare per prevenire il bracconaggio nella savana africana. Questo dimostra il ruolo positivo che la tecnologia può svolgere nell’affrontare le sfide del mondo reale. In occasione della Giornata Mondiale degli Animali e non solo, Samsung intende continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della conservazione della fauna selvatica e incoraggiare le persone di tutto il mondo a fare la propria parte e a dare il loro sostegno ai Black Mamba impegnati per la salvaguardia della natura”.

Leitah Mkhabela, ranger di Black Mamba, ha dichiarato: “Da quando è stato avviato il progetto pilota, non è stato osservato alcun tentativo di bracconaggio di rinoceronti nella riserva. Tuttavia, il bracconaggio di altri animali selvatici non è scomparso. Il turismo è ancora al di sotto dei livelli pre-Covid, il che significa che il parco è meno controllato, l’aumento del costo della vita ha portato a un aumento della povertà e il reclutamento di nuovi ranger è difficile a causa della bassa retribuzione e delle difficili condizioni di lavoro”.

Per far sì che gli abitanti del luogo comprendano l’importanza della conservazione della fauna selvatica fin da bambini, Samsung ha collaborato con The Black Mambas per dare vita a “The Samsung Bush Babies Animal Insights“, un programma educativo rivolto ai giovani delle comunità locali che mette in evidenza l’importanza della diversità della fauna selvatica, della conservazione e della protezione della riserva per le generazioni a venire. Il proiettore Freestyle offrirà una visione ottimale in un dispositivo compatto e portatile, consentendo ai Black Mambas di illustrare l’iniziativa Bush Babies Animals Insights ovunque si trovino.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5