L'analisi

Le tecnologie ESG migliorano i risultati, ma servono anche strategia e coinvolgimento delle persone

Pierluigi Pace, Inspire Value Senior Principal Strategist di ServiceNow Italia, esplora le sfide che le aziende devono affrontare nel bilanciare i profitti a breve termine con gli obiettivi a lungo termine di sostenibilità, evidenziando l’importanza di un approccio olistico che includa obiettivi operativi, culturali e finanziari

Pubblicato il 23 Lug 2023

Pierluigi Pace, Inspire Value Senior Principal Strategist, ServiceNow Italia

In uno scenario in cui le organizzazioni di tutto il mondo stanno adottando misure coraggiose e trasformative per raggiungere gli obiettivi ambientali, sociali e di governance, la stragrande maggioranza (95%) dei responsabili ESG sta implementando tecnologie ESG per orientare i risultati. Lo rivela una ricerca condotta da ServiceNow insieme a ThoughtLab, dalla quale emerge anche che la tecnologia digitale offre alle aziende gli strumenti per comprendere quale impatto possono avere sul mondo e aiutarle di conseguenza a raggiungere i rispettivi obiettivi ESG.

“La tecnologia, però, da sola non è sufficiente – afferma Pierluigi Pace, Inspire Value Senior Principal Strategist, ServiceNow Italia -: è fondamentale anche la giusta strategia e il supporto di persone impegnate e appassionate”.

Adattarsi per raggiungere gli obiettivi ESG

I responsabili aziendali riconoscono che un approccio olistico alle attività ESG che includa anche obiettivi operativi e culturali, oltre a finanziari, offre dei vantaggi. Tra gli intervistati, il 48% ha affermato che i programmi ESG sono una priorità assoluta per i dirigenti e il consiglio di amministrazione. Quattro business leader su 10 stanno lavorando per assumere e trattenere dipendenti che possano aiutarli a raggiungere gli obiettivi ESG.

WHITEPAPER
Leve e ostacoli di un manifatturiero sostenibile e circolare. Scopri tutto nella guida 2023!
Environment
Smart manufactoring

Le organizzazioni stanno quindi adattando i propri modelli di business a singole aree e operazioni per allinearsi agli obiettivi. I dati mostrano che il 53% del campione include le attività ESG nei propri piani di trasformazione digitale e il 56% utilizza tecnologie avanzate per raggiungere i risultati.

Il contesto economico ostacola gli sforzi

Il 48% degli intervistati è d’accordo nell’affermare che le iniziative ESG promuovono risultati a lungo termine finanziariamente migliori, ma più di un terzo (35%) asserisce che l’attuale contesto economico ostacola gli sforzi. Questo a causa dell’aumento dei tassi di interesse e dei costi dell’energia, oltre ai problemi nelle supply chain e alle tensioni geopolitiche.

Purtroppo, alcuni team sono sotto pressione per produrre profitti e devono mettere gli obiettivi ESG in secondo piano. Il 24% riferisce che è difficile realizzare iniziative ESG in accordo con le aspettative degli azionisti, nell’attuale contesto storico.

“Tuttavia – chiarisce Pace -, la nostra ricerca mostra che questa è una scelta sbagliata. Infatti, non è mai stato così chiaro come la giusta strategia ESG possa aiutare un’azienda ad aumentare la produttività, controllare i costi e gestire i rischi. A maggior ragione, nel contesto economico instabile di oggi, chi eccelle nelle attività ESG si posiziona per emergere”.

Le tecnologie digitali indirizzano i risultati ESG

Il 63% dei dirigenti utilizza attualmente il cloud come strumento per le iniziative ESG e il 74% prevede di farlo nei prossimi due anni. Le aziende stanno inoltre adottando l’intelligenza artificiale, la gestione avanzata dei dati, le tecnologie di sicurezza informatica, l’Internet of Things, l’automazione dei processi robotici (RPA) e l’automazione dei workflow per supportare i propri sforzi ESG.

“Oltre a consentire la trasparenza e ridurre i costi, le tecnologie digitali aiutano le organizzazioni a ridurre l’inquinamento, aumentare la governance e migliorare la sostenibilità sociale – spiega Pace -. Ma la tecnologia migliora anche la visibilità. I business leader sanno che non possono sapere dove stanno andando senza sapere dove sono stati. La raccolta dei dati per monitorare i progressi e i risultati ESG determina il modo in cui le iniziative e i risultati influenzano le operazioni. Il monitoraggio consente ai responsabili di valutare l’efficacia delle attività, gestire i rischi e informare i dipendenti e le parti interessate.

I responsabili di business che abbiamo intervistato si aspettano che i progressi in ambito ESG producano vantaggi finanziari, operativi e strategici nei prossimi anni. Le sfide sono numerose, ma la tecnologia ESG consente alle aziende di portare avanti i propri impegni ESG, collegando profitti e scopo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5