Case Study

Dati in Cloud per una mobilità sostenibile: l’evoluzione di OCTO Telematics con IBM

Il percorso di OCTO è ambizioso e mira a servire le smart city e inaugurare una nuova era di telematica intelligente in linea con gli obiettivi di sostenibilità globale racchiusi nella Vision Zero dell’azienda: zero incidenti, zero congestione del traffico e zero inquinamento

Pubblicato il 30 Ago 2023

traffic-g518115c09_1920

Settori come l’insurtech e la smart mobility sono in prima linea nell’evoluzione digitale, unendo strategicamente gli obiettivi aziendali con quelli di sostenibilità. OCTO Telematics, pioniere nel mercato della telematica, ha abilmente sfruttato oltre due decenni di esperienza per innovare nel campo della mobilità connessa, promuovendo pratiche rispettose dell’ambiente e quindi indirizzate a ridurre i livelli di inquinamento causati dai trasporti, oltre alla riduzione degli incidenti e all’alleviamento del traffico.

Il ruolo fondamentale di OCTO nel dare forma a una mobilità guidata dai principi di sicurezza stradale e sostenibilità ambientale si è rafforzato per via della collaborazione con IBM. Una partnership in corso dal 2016 e che ora punta a fornire nuovi servizi tecnologici con particolare attenzione all’innovazione e all’efficienza. Ancorati alla piattaforma proprietaria di OCTO e rafforzati dall’infrastruttura resiliente, sicura e conforme di IBM Cloud, i dati sulla mobilità in tempo reale vengono raccolti, elaborati e trasformati in valore tangibile. Questo valore si traduce in vantaggi aziendali e benefici per gli utenti, incarnando la convergenza di innovazione e risultati sostenibili.

Il percorso intrapreso da OCTO, infatti, mira a portare le proprie tecnologie al servizio delle smart city e porre le basi per una nuova era di telematica intelligente allineata con gli obiettivi globali di sostenibilità espressi nella Vision Zero dell’azienda: zero incidenti, zero traffico e zero inquinamento.

Per ulteriori dettagli, consigliamo la lettura del servizio sulla testata di Internet4Things

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4