Alleanze

5G e AI per lo sviluppo inclusivo e sostenibile di trasporto e logistica

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO) ha annunciato che a luglio istituirà l’Alleanza Globale per l’Intelligenza Artificiale a supporto dell’Industria e della Produzione dando così un maggiore impulso allo sviluppo dell’economia digitale globale

Pubblicato il 26 Giu 2023

Radoslaw Kedzia, Vice Presidente, Huawei CEE&Nordic Region

Man mano che i numerosi vantaggi legati all’implementazione di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale diventano sempre più evidenti in tutti i settori produttivi, si rende necessario supportare le aziende nella loro trasformazione digitale. Per questo, prossimamente, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale (UNIDO) – il cui mandato si basa sulla promozione dello sviluppo industriale inclusivo e sostenibile – istituirà l’Alleanza Globale per l’Intelligenza Artificiale a supporto dell’Industria e della Produzione, grazie alla partnership con Huawei e altri partner internazionali.

L’obiettivo dell’Alleanza è promuovere l’innovazione e l’applicazione delle tecnologie di intelligenza artificiale nel settore industriale e manifatturiero, creando una piattaforma per la collaborazione, la condivisione della conoscenza e la presentazione delle best practice a livello globale. Così l’Organizzazione prosegue nell’intento di fornire servizi chiave a sostegno delle sfide di ridurre la povertà attraverso attività produttive, promuovere l’integrazione dei paesi in via di sviluppo nel commercio globale attraverso lo sviluppo di capacità commerciali, promuovere la sostenibilità ambientale nell’industria e migliorare l’accesso all’energia.

Come il 5G sta rivoluzionando la logistica ferroviaria in Europa

In occasione dell’Intelligent Rail & Logistics Forum 2023, che si è tenuto presso il terminal intermodale East-West Gate (EWG), situato a Fényeslitke in Ungheria, è stato illustrato il valore aggiunto che il 5G ha apportato al porto ferroviario in termini di efficienza e sicurezza delle operazioni logistiche.

Radoslaw Kedzia, Vice Presidente di Huawei CEE&Nordic Region, ha evidenziato come il successo del terminal EWG sia frutto della cooperazione tra diversi partner e investitori e che le soluzioni digitali e ad alta tecnologia del terminal attraggono giovani talenti nell’area, come dimostra l’età media dei dipendenti, compresa tra i 23 e i 25 anni. Grazie all’ottimizzazione dei processi e all’uso delle tecnologie digitali di nuova generazione, il livello di sicurezza è elevato e le condizioni di lavoro sono ottimali.

“Questo caso di successo – prosegue Kedzia – testimonia come il 5G sia stato perfettamente applicato nel settore della logistica ferroviaria in Europa, utilizzando tecnologie digitali di nuova generazione che risolvono sfide molto comuni a livello di settore e promuovono la trasformazione digitale”. Ed è quello che si cercherà di fare con l’Alleanza Globale per l’Intelligenza Artificiale.

Per maggiori dettagli sul Case study rimandiamo alla lettura dell’articolo su Industry4Business.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4