Best practise

Too Good To Go: 52 milioni di Magic Box salvate in 17 Paesi, 19 milioni di utenti coinvolti

Secondo report di sostenibilità per la nota app anti-spreco alimentare, che nel 2021 ha determinato la propria carbon footprint e conquistato la nomina ad azienda Carbon Neutral+. In Italia alle offerte hanno aderito quasi 3 milioni di persone e più di 13 mila esercenti commerciali, per oltre 10mila tonnellate di CO2 risparmiate

18 Ago 2022

Più di 19 milioni di utenti e 81 mila esercenti commerciali coinvolti e salvate oltre 52 milioni di Magic Box in 17 Paesi: sono i numeri più significativi del  secondo report di sostenibilità (SCARICA QUI IL REPORT COMPLETO) della app anti-spreco alimentare Too Good Too Go. Il resoconto rivela anche che nel 2021 l’app ha rilevato – grazie alla collaborazione con Planetly – la sua carbon footprint, la stima delle emissioni di CO2e dirette e indirette, e il dato è valso la nomina ad azienda Carbon Neutral +.

Anche in Italia l’app ha raggiunto traguardi importanti, coinvolgendo solo nel 2021 quasi 3 milioni di utenti e più di 13 mila esercenti commerciali, grazie ai quali sono state salvate oltre 4 milioni di Magic Box, l’equivalente di più di 10.000 tonnellate di CO2e risparmiate e oltre 29 mila voli da Roma a Londra.

Soluzione win-win

Too Good To Go si configura come una soluzione win-win per il consumatore, permettendo di unire il risparmio economico a quello ambientale. Ogni Magic Box, infatti, viene venduta a un terzo del prezzo commerciale dei prodotti all’interno, e allo stesso tempo permette il risparmio dell’emissione di 2,5 Kg di CO2. Acquistando una Magic Box alla settimana si può arrivare a risparmiare fino a 400 euro l’anno, evitando lo spreco di 52 kg di cibo, che equivalgono a 130 kg di CO2e non emesse nell’atmosfera.

WHITEPAPER
I 4 consigli da seguire per riuscire nella trasformazione digitale
Digital Transformation

“Siamo orgogliosi delle attività intraprese e dei risultati ottenuti lo scorso anno perché ci dimostrano come l’impegno e la costanza siano essenziali per avere un impatto concreto e raggiungere obiettivi tangibili a favore dell’ambiente”, commenta Eugenio Sapora, Country Manager Italia di Too Good To Go. “Una dedizione che accomuna tutti i Paesi in cui Too Good To Go è presente, soprattutto in un momento come questo, in cui il settore alimentare è instabile e avere uno strumento che sia utile all’ambiente quanto alle nostre finanze può essere decisivo. La sfida ora consiste nel divenire sempre più capillari sul territorio e portare questo tema nella quotidianità di tutti i cittadini”.

Nel 2022, Too Good To Go infatti ha avviato anche progetti che vanno oltre l’app per sensibilizzare più persone possibili e in particolare le nuove generazioni. A maggio 2022 è uscito “Il manuale antispreco”, realizzato insieme al Battello a Vapore. Attraverso il manuale, anche i più piccoli potranno imparare a conoscere il tema dello spreco alimentare, affrontandolo in prima persona attraverso tanti consigli pratici, ricette ed attività da realizzare a casa e in famiglia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5