normative

La Commissione Europea sostiene le startup AI



Indirizzo copiato

Arrivano dalla Commissione Europea una serie di misure per promuovere lo sviluppo di Intelligenza Artificiale affidabile tra le startup e le PMI europee, nel rispetto dei valori e delle normative UE

Pubblicato il 2 apr 2024



shutterstock_2327096251 (1) (1)

La ricerca e la creazione di condizioni in grado di permettere all’Europa di svolgere un ruolo chiave nella costruzione di una industria e di un mercato dell’Intelligenza Artificiale oltre che su un quadro normativo come l’AI Act che definisce confini e punti di riferimento, può contare su una serie di iniziative che hanno lo scopo di alimentare i processi e le iniziative di innovazione.

Si colloca in questo secondo ambito la scelta della Commissione europea di dare corso a un insieme di misure a sostegno delle startup europee e delle PMI impegnate nello sviluppo di Intelligenza Artificiale. Il pacchetto si colloca nel solco dell’AI Act e ha lo scopo di favorire lo sviluppo e l’utilizzo di Intelligenza Artificiale rispettosa delle normative in area UE.

Tra i fattori che la Commissione mette in campo a supporto delle startup europee c’è anche la possibilità di utilizzare la capacità di calcolo dei supercomputer in Europa per l’addestramento dei modelli di Artificial Intelligence come primo importante step nella direzione di un sostegno strategico alle imprese che scelgono di sviluppare AI nel rispetto dei criteri fissati dall’AI Act.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5