Green Energy

Solvay e Sapio, a Rosignano l’hub europeo per la produzione di idrogeno verde

La collaborazione con Sapio per la generazione di idrogeno verde nel sito di Rosignano contribuirà alla decarbonizzazione delle attività di produzione di perossidati, riducendo le emissioni di CO2 di Solvay

Pubblicato il 07 Giu 2023

Stabilimento Solvay a Rosignano

Si chiama Hydrogen Valley Rosignano, il progetto che vede collaborare Solvay e Sapio, per la costruzione di un impianto di produzione di idrogeno verde su larga scala all’interno dello stabilimento Solvay di Rosignano (LI). L’obiettivo principale è quello di decarbonizzare le attività di Solvay a Rosignano, riducendo le emissioni di CO2 relative alla produzione di perossidati del 15%.

L’impianto di produzione di green hydrogen sarà completato entro la metà del 2026 in un’area industriale dismessa dello stabilimento Solvay di Rosignano. L’energia necessaria sarà fornita da un impianto fotovoltaico dedicato da 9,5 MW. La capacità di produzione annua si aggirerà attorno alle 756 tonnellate di idrogeno verde, che verrà utilizzato per la produzione di prodotti perossidati nel sito.

La realizzazione dell’impianto è supportata da un finanziamento di 16 milioni di euro dalla Regione Toscana, nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e sottolinea l’impegno delle istituzioni locali nel promuovere la transizione verso un’economia più sostenibile e la creazione di posti di lavoro nella regione.

Hydrogen Valley Rosignano: Solvay e Sapio uniscono le forze per la decarbonizzazione

Il CEO di Solvay, Ilham Kadri, ha espresso grande orgoglio per il progetto, affermando che l’idrogeno è un fattore chiave per un’economia moderna, efficiente e competitiva dal punto di vista delle risorse. Ha inoltre sottolineato l’importanza di essere tra i primi produttori a cogliere questa opportunità che aiuterà Solvay a raggiungere l’obiettivo di carbon neutrality prima del 2050. Kadri ha anche evidenziato che questo progetto rappresenta il primo esempio di produzione di perossido di idrogeno verde su larga scala in Europa e l’impatto positivo sull’economia locale e regionale.

Il CEO di Sapio, Mario Paterlini, ha commentato positivamente la partnership con Solvay, evidenziando l’importanza di unire le forze per avere un impatto significativo sulla decarbonizzazione e l’impegno di Sapio nel contribuire a un ambiente più sano, verde e vivibile per le comunità e i dipendenti.

Nicolas Dugenetay, Direttore dello Stabilimento Solvay di Rosignano, ha osservato che questo progetto è il risultato del consolidamento delle attività del sito e della strategia del Gruppo per la sostenibilità ambientale. Ha anche evidenziato l’obiettivo di Solvay di perseguire la neutralità del carbonio e l’importanza dell’elettrificazione e delle energie rinnovabili come l’energia solare nel raggiungimento di tali obiettivi.

Su Italy4Sustainability interviste, dossier e servizi editoriali pensati per raccontare in modo dettagliato e preciso come imprese e organizzazioni stanno concretizzando i loro impegni in termini di raggiungimento di obiettivi di sostenibilità e di strategie di innovazione

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5