Innovazione

Da Auriga una Call4Digital incentrata sulla sostenibilità

Le startup che hanno sviluppato tecnologie e modelli di business innovativi, originali e soprattutto eco-sostenibili potranno presentare la propria candidatura sino al 31 ottobre

06 Set 2021

Buona parte delle innovazioni passano dal contributo delle startup, anche in materia di sostenibilità. Proprio con questo scopo IC406, l’incubatore creato da Auriga per promuovere e supportare le idee imprenditoriali in ambito digital business, ha deciso di avviare la terza edizione della Call4Digital per sostenere progetti innovativi. Dal 1° settembre al 31 ottobre sono infatti aperte le candidature per partecipare alla selezione rivolta a individuare startup che abbiano sviluppato tecnologie e modelli di business innovativi, originali e soprattutto eco-sostenibili. Cinque sono i settori specifici in cui le startup avranno la possibilità di candidare il proprio progetto imprenditoriale: industria aerospaziale; agricoltura d’eccellenza; energia pulita per il territorio; smart mobility; industria culturale e creativa e turismo.

“Per la nuova Call4Digital abbiamo voluto prendere ispirazione da alcuni degli sfidanti obiettivi dell’agenda ONU 2030 e abbiamo deciso di puntare sull’ambito della sostenibilità, affinché i progetti che intendiamo sostenere possano, anche in minima parte, dare un contributo in questa direzione. Inoltre, all’interno del macro-ambito della sostenibilità, abbiamo voluto individuare quei settori potenzialmente più trainanti dell’economia in Italia e soprattutto in Puglia, perché i progetti che selezioneremo possano avere una maggiore possibilità di successo sul mercato”, ha dichiarato Vincenzo Fiore, CEO di Auriga.

Al termine della valutazione e di un periodo di pre-incubazione, le startup selezionate avranno accesso al programma di incubazione vero e proprio della durata di 6 mesi, che quest’anno tornerà a essere svolto in presenza presso la sede di IC406 a Bari. Durante l’incubazione i team avranno la possibilità di usufruire dei servizi dedicati allo sviluppo dei loro progetti imprenditoriali messi a disposizione da IC406, oltre all’opportunità di utilizzare gli spazi, gli strumenti di lavoro e i servizi connessi – per un valore complessivo di 40.000 Euro. La Call4Digital 2021, realizzata con il patrocinio di Uniba, Poliba e Università del Salento rientra nelle attività che l’incubatore di Auriga sta portando avanti da diversi anni per diffondere la cultura imprenditoriale, anche attraverso la collaborazione con un a ecosistema di innovazione sul territorio pugliese e con il mondo accademico. Il programma e il regolamento completo della nuova Call4Digital sono disponibili sul sito di IC406. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

V
Vincenzo Fiore

Aziende

A
Auriga

Approfondimenti

S
sostenibilità
S
startup

Articolo 1 di 5