Energia sostenibile

Fotovoltaico, revamping e repowering per Forty Fruit grazie a SMA e Southenergy



Indirizzo copiato

L’intervento, realizzato da Southenergy con prodotti firmati SMA, porterà a una produzione annua di 353 MWh, permettendo alla società ortofrutticola tarantina di coprire circa il 70% dei propri consumi energetici e ridurre le emissioni di CO2 di ben 187 tonnellate all’anno

Pubblicato il 2 mag 2024



Forty Fruit_1

La società ortofrutticola fondata nel 2000 con sede a San Giorgio Jonico, in provincia di Taranto, ha recentemente deciso di investire nel potenziamento del proprio impianto fotovoltaico, tramite un processo di revamping dell’impianto esistente, abbinato a un repowering che ha permesso l’aggiunta di ulteriori 130,9 kW di potenza. Questa nuova installazione, completata nell’arco di un mese e mezzo nel 2023, consentirà a Forty Fruit di far fronte all’espansione delle sue attività e al conseguente incremento dei consumi energetici previsti.

Energia solare a servizio di macchinari, celle frigorifere e uffici

Il revamping e repowering realizzato da Southenergy – che dal 2008 accompagna imprese e persone nel percorso di transizione ecologica con soluzioni per la produzione di energia pulita “self-made” da fonti rinnovabili – assicurerà una produzione annua di 353 MWh.

Questo permetterà a Forty Fruit di coprire circa il 70% dei propri consumi – particolarmente elevati durante i mesi estivi – mediante l’energia solare. In particolare, l’energia prodotta sarà utilizzata per alimentare macchine insacchettatrici, una linea per la separazione dei prodotti, celle frigorifere, punti di ricarica per i muletti e gli uffici aziendali.

Oltre al vantaggio economico derivante dallo sfruttamento dell’energia solare durante l’estate, l’impianto fotovoltaico permetterà a Forty Fruit di ridurre le emissioni annuali di CO2 di 187 tonnellate.

Prodotti firmati SMA e competenze Southenergy

Per realizzare questo intervento, Southenergy ha utilizzato prodotti firmati SMA, specialista globale nel campo delle tecnologie di sistema e di stoccaggio per il fotovoltaico: specificamente un inverter STP CORE2, due STP CORE1, uno STP 15000 TL-30 e uno STP 25-50. Anche per il sistema di monitoraggio è stata scelta una soluzione SMA, con l’utilizzo di un Data Manager M.

Ilario Morciano, Responsabile tecnico di Southenergy, ha commentato: “Forty Fruit è un cliente storico, che ci ha riconfermato anche in questa occasione la sua fiducia. Preservare il nostro consueto standard di eccellenza era essenziale, motivo per il quale non abbiamo esitato a servirci dei prodotti SMA, dei quali ci siamo assicurati un’ampia fornitura, ritenendolo un investimento strategico. Dal punto di vista tecnico, poi, quando si svolge un revamping gli inverter SMA sono dotati di diversi inseguitori, garantendo una flessibilità importante”.

Articoli correlati

Articolo 1 di 5