PATHWAY TO COP28

Beeco porta l’esperienza dell’Agritech italiano alla COP28

La realtà italiana interverrà il prossimo 2 dicembre nel corso di un evento in programma alla COP 28 di Dubai

Pubblicato il 30 Nov 2023

L’agritech italiano è di scena alla COP28: in particolare, l’ecosistema di innovazione Beeco sarà ospite all’evento “Sustainable Food Systems: Climate Action Through Innovation, Technology and Transformation”, in programma sabato 2 dicembre alla COP28 di Dubai. L’appuntamento, organizzato dalla Queen Mary University of London, Change for Planet, CSDevNet e FHI360, sarà ospitato all’interno del Padiglione delle Nazioni Unite, alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.
Sustainable Food Systems prevede un ricco programma che include workshop, sessioni di networking e dimostrazioni di tecnologie all’avanguardia, con l’obiettivo di condividere conoscenze, ispirare azioni e favorire collaborazioni significative nell’ambito dell’agricoltura e dell’alimentazione.

L’invito rivolto a Beeco viene dall’idea di una delle organizzatrici, Nadia Paleari di Change for planet, di proporre l’evento come un catalizzatore di idee e soluzioni innovative, così da dimostrare come la tecnologia e l’innovazione possano essere alleate fondamentali nella lotta contro il cambiamento climatico e nella costruzione di sistemi alimentari più sostenibili e salutari.

Innovazione e tecnologia per migliorare la resilienza del pianeta

In particolare, nel corso del suo intervento il CEO Marco D’Angelo evidenzierà come le soluzioni green, radicate nella scienza, possono consentire di far fronte alla necessità di garantire cibo sufficiente alla popolazione globale in crescita vertiginosa, salvaguardando al contempo risorse e ecosistemi. Il racconto sarà supportato da Antonio Iannone, esperto e docente agrifood-tech italiano e da Forest Valley, la no-profit italiana impegnata nel contrasto dell’emergenza climatica.
Beeco nasce dall’esperienza di Luigi Galimberti e Giovanni Ferri con l’obiettivo di sfruttare l’innovazione e la tecnologia per rivoluzionare i sistemi alimentari, per creare le condizioni per un’agricoltura sostenibile e per una produzione sostenibile, per migliorare la salute umana e rafforzare la resilienza contro le crisi ambientali. Recentemente sono state attuate una serie di iniziative pilota proprio con l’obiettivo di trasformare significativamente le pratiche agricole in diverse regioni italiane.

WHITEPAPER
Sei sicuro della conformità ESG dei tuoi prodotti? Elimina ogni dubbio scaricando l'eBook!
Contract Management
Privacy/Compliance
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5